È assolutamente normale chiedersi chi ha vinto Pechino Express 2016, visto che ieri è andata in onda la finale e non tutti, forse, hanno assistito all'ultima puntata del reality di Rai 2, anche perché su Canale 5 c'era il Grande Fratello Vip e la sua resa dei conti. Alla finalissima hanno partecipato 4 coppie: gli Spostati, gli Innamorati, i Contribuenti e i Socialisti. La prima coppia ad essere eliminata è stata quella dei concorrenti Tina Cipollari e Simone Di Matteo. L'opinionista di Uomini e donne dunque non è riuscita nell'impresa.

Un successo annunciato

I vincitori della finale di Pechino Express 2016 di ieri sono I Socialisti.

Il successo di Alessio e Alessandro era, per certi versi, annunciato. Dalla loro avevano una fisicità che nessun altra coppia poteva vantare. Inoltre il sapersi destreggiare tra la gente comune è il loro pane quotidiano, essendo protagonisti di un canale su Youtube come theShow, grazie al quale sono diventati famosi in tutta Italia. Fisico e intelligenza, oltre che un gran cuore. Sì, possiamo dire che era una vittoria annunciata fin dalla prima puntata.

Terzi sono giunti gli Innamorati, la coppia composta da Lory Del Santo e Marco Cucolo. La loro è stata un'avventura anomala. Erano infatti stati eliminati fin dalla prima puntata, salvo poi riprendere, magicamente, quota nella seconda, venendo riammessi di fatto alla gara. Da lì in avanti è stata una escalation in positivo, tanto da arrivare, in Messico, terzi al traguardo.

I migliori video del giorno

Un esempio di determinazione e fortuna più unico che raro.

Secondi i Contribuenti, che sono, se vogliamo, la coppia più sorprendente dell'edizione di quest'anno di Pechino Express. Nessuno, all'inizio, avrebbe scommesso un solo euro sul loro approdo in finale. Invece, puntata dopo puntata, Diego Passoni e Cristina Bugatty hanno dato il meglio, portando a casa un risultato, il secondo posto, insperato alla vigilia. Un plauso alla loro spontaneità e bontà d'animo, non sempre facili da riscontrare nei cosiddetti vip e persone di spettacolo.

Come detto, la vittoria è andata ai Socialisti. Il loro è stato un percorso unico. Ci hanno fatto divertire, emozionare, senza mai andare sopra le righe, nonostante la loro personalità impetuosa. Un nome, sul web, se lo sono già fatti. Adesso diventeranno importanti anche a livello televisivo, dove comunque già lavoravano prima di approdare a Pechino. Una menzione particolare, infine, la merita Costantino Della Gherardesca, anche quest'anno il vero, l'autentico, fuoriclasse dell'adventure game di Rai Due.