pink ha voluto condividere con i suoi fan questo momento così speciale della sua vita, così la pop star americana ha mostrato al mondo la seconda gravidanza, a cinque anni da Willow, la primogenita che abbraccia teneramente il pancione della mamma. Lo scatto è già diventato virale, anche se i follower dell'artista non hanno gradito fino in fondo questa novità, visto che dalla fotografia possiamo vedere un pancione già pronunciato che ci fa pensare ad un parto imminente.

Pink posa con uno splendido abito bianco con la figlioletta e il marito Carey Hart con la quale è legata da oltre dieci anni. I due avevano deciso di separarsi due anni dopo le nozze, poi la crisi è rientrata e nel 2011 è arrivata la primogenita a cui seguirà a breve l'inatteso bis.

Pink e Carey Hart hanno appena festeggiato dieci anni di matrimonio

Quest'anno non poteva concludersi nel migliore dei modi per questa coppia che proprio qualche mese fa ha festeggiato la prima decade insieme, infatti il motociclista aveva scritto sui social: "Buon anniversario alla mia meravigliosa metà. Dieci anni sono un traguardo piuttosto sorprendente per due disadattati come noi. Sono orgoglioso di noi, baby!! Grazie per essere un'incredibile moglie, madre e amica" .

A distanza di pochi mesi il post ha portato fortuna ad entrambi e tra pochissimo scopriremo il sesso del nascituro, visto che la cantante ha preferito mantenere il segreto fino a questo momento.

Dal punto di vista professionale, tutto è fermo dopo l'annuncio di questa seconda gravidanza, infatti se ad aprile i fan di Pink avevano potuto gioire del lancio del nuovo singolo per la Disney 'Just like fire' ora dovranno mettersi l'anima in pace, perché la cantante ha dichiarato di volersi occupare della famiglia per almeno un altro anno senza alcun tipo di distrazione lavorativa.

I migliori video del giorno

Le uniche tappe confermate sono al Summerfest a Milwaukee e il due luglio nel Wisconsin, quindi ci vorrà ancora un po' di pazienza. Per rivedere la pop star sui palchi, bisognerà attendere almeno il 2018.