Il giorno 22 febbraio 2017 alle 21.15, su Raidue, andrà in onda la prima delle sei puntate de "La porta rossa", una nuova serie dai contorni abbastanza particolari. Gode infatti di una trama poliziesca per via del lavoro del protagonista e di una tematica soprannaturale per via del continuo contatto tra i protagonisti, uno dei quali è defunto.

Anticipazioni della prima puntata

Due cadaveri caduti a terra, il viavai delle forze dell'ordine: è questo lo scenario della prima puntata della fiction in cui compare il protagonista, il commissario Leonardo Cagliostro, interpretato da lino guanciale.

Si aggira in lungo e in largo ma nessuno dei colleghi lo nota: è un fantasma e uno dei due corpi senza vita sul suolo è proprio il suo. Stava per catturare il Messicano, uno spietato narcotrafficante, quando, caduto in una trappola, viene assassinato. Ad un tratto, di fronte a lui, compare una porta, di colore rosso, attraverso la quale può abbandonare il mondo, ma appena varcata la soglia, si blocca, cambia idea a causa di alcune immagini che gli offuscano la mente.

Il Capo della polizia è stranito, stordito per ciò che sta accadendo: sono delle immagini confuse, mai viste prima che hanno a che vedere con la moglie Anna Mayer, interpretata da Gabriella Pession. Anche lei sta per essere uccisa da una persona il cui volto è nascosto, ma che Cagliostro intuisce essere il suo stesso assassino. Decide, dunque, di non abbandonare la moglie, di proteggerla, di trovare il suo assassino ed evitare che Anna venga uccisa. Per questo motivo cercherà in ogni modo di entrare in contatto con lei.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv

Il cast della fiction

Numerosi saranno gli attori presenti in questa nuova fiction: oltre a Lino Guanciale e Gabriella Pession, hanno partecipato alle riprese anche Valentina Romani (Vanessa), una medium in grado di comunicare con l'Aldilà, Gaetano Bruno (ispettore Paoletto) ed Ettore Bassi (magistrato Antonio Piras). Per restare sempre aggiornati sulle notizie inerenti a tale argomento e molto altro ancora, potete cliccare sul tasto "segui" lasciare un commento.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto