Due casi di cronaca in vetrina in occasione della puntata dell'undici maggio di Pomeriggio 5. Barbara D'Urso si è inizialmente soffermata sulla testimonianza di Belen Rodriguez davanti ai giudici del Tribunale di Milano nell'ambito del processo nei confronti di Fabrizio Corona. La show girl si è presentata in aula accompagnata dalla sorella Cecilia. La trentaduenne di Buenos Aires è stata chiamata in causa per riferire sulla questione dei 2,6 milioni di euro trovati in Austria. 'I primi tempi lo facevo alzare a mezzogiorno'. L'argentina ha spiegato che finito il periodo di amore folle il catanese ha iniziato a lavorare senza sosta.

'Si alzava alle 6, prima palestra e poi ufficio'. La Rodriguez ha sottolineato che Corona era circondato sempre da tante persone. 'Lavorava fino a notte fonda e questo è stato motivo di lunghe discussioni'.

'Era il signore delle buste'

Belen ha sottolineato che il quarantatreenne guadagnava tantissimi soldi. 'Non so quanto esattamente perché mi facevo i fatti miei'. La show girl ha spiegato che il re del gossip aveva una carta di credito che non utilizzava mai. 'Era il signore delle buste ed era fissato per il contante'. Secondo la trentaduenne di Buenos Aires il siciliano portava a casa almeno diecimila euro. 'Lo vedevo dalla dimensione delle buste'. La Rodriguez ha assicurato che Corona non frequentava gente pericolosa.

'Mi diceva che aveva dei soldi nascosti ma non mi ha mai messo nelle condizioni di sapere dove'. La modella ha riferito di non essersi stupita quando è venuta a conoscenza della cifra ritrovata in Austria.

Caso Noventa: la lettera di Debora Storgato

L'argentina ha affermato di non aver mai visto un borsone pieno di soldi. 'Era fissato con il contante e se non aveva diecimila euro in tasca non era tranquillo'.

Belen ha spiegato che l'ex fidanzato girava sempre con buste piene di denaro. 'Pagava anche al ristorante con quelle'. L'inviata speciale di Selfie ha raccontato che il fotografo era assalito da attacchi di panico. 'Una volta alle Maldive ho avuto paura. Fummo costretti ad andare via'. Da rilevare che nel corso della puntata di Pomeriggio 5 è stata lettera una missiva di Deborah Storgato sul caso dell'omicidio Isabella Noventa.

L'indagata ha scritto a Barbara D'Urso per ribadire la sua estraneità ai fatti. 'Sono innocente'.

Segui la pagina Barbara D'Urso
Segui
Segui la pagina Belen Rodriguez
Segui
Segui la pagina Fabrizio Corona
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!