La stagione televisiva di casa Rai ha riscosso ottimi successi. Lo scorso martedì si è conclusa la fiction composta da quattro puntate dal titolo "Di padre in figlia" con Alessio Boni, Stefania Rocca e Cristiana Capotondi, che ha ottenuto ascolti da record e, questa sera, prenderà il via per quattro prime serate "Maltese, il romanzo del commissario" con protagonista Kim Rossi Stuart, ideato e sceneggiato da Tavarelli e De Mola, già firme de "Il commissario Montalbano" del quale si stanno girando i nuovi episodi.

Le novità

Eleonora Andreatta, direttore di casa Rai, nel corso del festival della Tv e dei nuovi media tenutosi lo scorso fine settimana a Dogliano nel cuneese, ha ricordato con orgoglio i successi passati e raccontato i nuovi progetti.

Il direttore non ha certo dimenticato la fiction "L'allieva" (della quale è prevista una seconda serie) con Alessandra Mastronardi, Pierpaolo Spollon e lino guanciale (attualmente al cinema con la compagna Antonietta Bello e il collega Flavio Parenti nel film "The space beetween), e poi ancora, "I Medici" serie internazionale, Il commissario Montalbano e il tanto criticato, ma pieno di successi, Commissario Schiavone con Marco Giallini e Claudia Vismara (che vedremo nella seconda stagione de "Il paradiso delle signore" con Giuseppe Zeno, Giusy Buscemi e Alessandro Tersigni). La prossima stagione televisiva si annuncia piena di successi. Il direttore Andreatta ha infatti annunciato una nuova miniserie con Beppe Fiorello.

Dopo "I fatasmi di Portopalo", miniserie in due puntate tratta dal libro-inchiesta del giornalista Gianni Maria Bellu, l'attore siciliano tornerà per raccontare una nuova storia verità.

Ancora una volta un tema delicato, Beppe Fiorello racconterà infatti la storia di Mimmo Luciano, il sindaco di Riace che, dopo molte battaglie, è riuscito a creare una comunità dove calabresi e immigrati vivono in armonia.

Tra le nuove attese serie avremo "I bastardi di Pizzofalcone" con Alessandro Gassmann e Massimiliano Gallo, "E' arrivata la felicità", la seconda stagione de "La mafia uccide solo d'estate" che, dopo la prima stagione, tratta dal lungometraggio di Pif, è molto attesa dal pubblico. Non mancheranno poi la seconda serie de "Non dirlo al mio capo" con Vanessa Incontrada e poi il film "I due soldati" di Marco Tullio Giordana.

Una stagione che volge al termine sull'onda del successo e che inizierà sotto i migliori auspici.