Sono partite le registrazioni della settima edizione di MasterChef Italia, che andrà in onda su Sky nel mese di dicembre 2017. Dopo le prime MysteryBox e l'Invention Test registrati tra fine aprile e inizio maggio negli studi di via Mecenate a Milano che hanno testato le prime capacità della Master Class di 20 concorrenti creatasi dopo il live cooking e l'hangar, la prima prova in esterna sarà girata lunedì 15 maggio nel corso della giornata a Bologna, nella bellissima cornice di piazza Re Enzo, a due passi dal centro storico del capoluogo emiliano.

I fan romagnoli e non solo potranno così gustarsi un'inedita anteprima del cooking show più famoso d'Italia, anche se come noto l'area durante le registrazioni sarà blindata per evitare la presenza di occhi indiscreti da parte dei curiosi.

Non sarà certo facile tenere i fan lontani dal set della prova lunedì 15 maggio, tenendo conto del grande seguito avuto con il tempo da parte del più conosciuto contest di cucina d'Italia.

Bologna è una città legata a doppio filo allo storico giudice di Masterchef Italia Bruno Barbieri, che non ha mai nascosto le sue origini emiliane e romagnole anche durante le puntate di MasterChef delle scorse edizioni. Per la città è un evento particolare che poterà una ventata di novità e divertimento, nell'attesa di poter rivedere le immagini su Sky nel prossimo inverno, quando la settima edizione verrà messa in onda alla ricerca del successore di Valerio Braschi, il giovane chef uscito vincente dalla sesta edizione.

Particolari giudici per la prima prova in esterna

I concorrenti della MasterClass dovranno destreggiarsi (divisi nelle due classiche brigate blu e rossa formate dal vincitore del primo Invention Test) all'aperto tra padelle, ingredienti e cotture da rispettare, in modo da eseguire al meglio le ricette storiche della tradizione emiliana. Gli invitati, che saranno chiamati a giudicare con il loro voto le due brigate, saranno alcuni ristoratori e osti bolognesi che, dopo aver mangiato quanto preparato dalle due squadre, potranno votare la loro squadra preferita.

La brigata vincente dell'esterna di Bologna salirà nella balconata al ritorno negli studi di MasterChef italia per assistere al Pressure Test della squadra che invece avrà perso la prima gara fuori dalla MasterClass.

La gara esterna di Bologna sarà anche la prima prova a cui non parteciperà Carlo Cracco, che ha scelto dopo sei edizioni di abbandonare le vesti di giudice di MasterChef Italia per dedicarsi ai suoi nuovi progetti di ristorazione in Galleria Vittorio Emanuele a Milano, pur restando a capo di Hell's Kitchen Italia.

A prendere il posto di Cracco sarà Antonia Klugman, già ospite nelle scorse edizioni di MasterChef Italia. La chef triestina, prima e unica donna giudice del programma, si unisce ad Antonino Cannavacciuolo, arrivato nella quinta edizione, insieme ai veterani Joe Bastianich e Bruno Baribieri, presenti fin dalla nascita del più famoso cooking show d'Italia.

Segui la pagina Masterchef
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!