Buone notizie per i fan della serie di Resident Evil. Tornerà sul grande schermo una nuova saga di reboot cinematografici che intratterranno il pubblico con le vicende ispirate ai videogiochi. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta.

Cosa sappiamo

Martin Moszkowicz, presidente della Constantin Film, in occasione del Festival di Cannes ha confermato al portale Variety lo svolgimento dei lavori previsti per la produzione di qualcosa di nuovo riguardo una delle più famose serie horror (prima) action (dopo) videoludiche.

I dettagli che sono trapelati non sono molti ma sono sufficienti per mettere un bel po di carne al fuoco.

Il reboot - che sembra essere ispirato ad una nuova saga di film e non ad una serie tv come invece rivelato in passato - è stato affidato alla "gigante" compagnia di produzione tedesca che allo stato attuale possiede tutti i diritti cinematografici e che ha prodotto tutti i film.

Oltre alla conferma della realizzazione e della casa produttrice che dirigerà i lavori, null'altro si sa in ordine agli attori, alle trame e alla percentuale di corrispondenza ai videogiochi ma lo scenario adesso è senz'altro più fiorente soprattutto per quei fan che si erano già dati per vinti a seguito dell'ultimissimo Final Chapter, sbarcato a marzo in Italia e che ha collezionato cifre da capogiro.

Ciò che qualcuno spera è che alcuni dei personaggi storici che hanno preso parte alla produzione dei film, come Milla Jovovich e Michelle Rodriguez - possano essere riproposti nel nuovo lungometraggio anche se questo si mal concilierebbe con l'idea propria del reboot.

La saga da record

Negli scorsi mesi sono stati raccolti ben 312 milioni di dollari in tutto il mondo grazie alla produzione di Resident Evil: The Final Chapter (tra cui balzano agli occhi i 160 milioni guadagnati dai soli botteghini cinesi).

Sebbene la saga sia stata criticata aspramente dai fan e dai cultori dei telefilm, la produzione di Paul W.S.

Anderson sembra aver convinto i più ed aver dato un buon finale alla serie - almeno in termini di numeri.

Una vera e propria saga da record quella che si è registrata negli anni, quando a partire dal 2002 è stato prodotto il primo film (co-diretto da Samuel Hadida, Jeremy Bolt, Bernd Eichinger e lo stesso Anderson) seguito poi dagli altri Apocalypse, Extinction, Afterlife, Retribution e Final Chapter in conclusione.

Il fatturato totale supera 1.2 miliardi di dollari mondiali e ciò fa di questa saga una delle più redditizie mai esistite in tema di franchise indipendenti.

Segui la nostra pagina Facebook!