Non c'è soltanto Sheila Carter [VIDEO] nelle anticipazioni americane di Beautiful dell'ultima settimana di giugno. Al contrario, altri principali personaggi della soap sono alle prese con una serie di problemi che potrebbero portare alla crisi di qualche bella storia d'amore. Questo è il caso di Nicole e Zende, trovatosi quasi per caso ad avere opinioni contrastanti sui documenti nei quali la Avant rinuncia alla maternità di Lizzie. Fin dove porterà questo scontro?

Anticipazioni Beautiful, puntate americane: Zende vuole che Nicole firmi

Da diverse settimane Nicole ha appreso di avere dei gravi problemi di sterilità causati dalla prima gravidanza surrogata.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Anticipazioni Tv

Se non fosse stato per il 'favore' fatto alla sorella, nulla di tutto questo le sarebbe accaduto d infatti di lì a poco si è fatta sempre più chiara in lei l'idea di riprendersi Lizzie.

Un colpo di fortuna le ha dato la possibilità che attendeva: Carter si è presentato davanti a lei, chiedendole di firmare i documenti [VIDEO] nei quali rinunciava ad ogni diritto sulla bambina. Diversamente lei soltanto sarà la madre legale della creatura. Da quel momento, la confusione ha regnato nella mente della signora Dominguez Forrester, che ha chiesto tempo per decidere il da farsi. A peggiorare le cose però è intervenuto anche Zende, per nulla d'accordo con la moglie per il suo atteggiamento: il suo è stato un dono per Maya e Rick e ora non può rimangiarsi le sue parole. Ma neppure le accuse del marito sono bastate per convincere Nicole a mettere la sua firma sui documenti. Al contrario, secondo quanto riportano le anticipazioni di Beautiful degli episodi americani dal 26 al 30 giugno, la questione non sarà ancora destinata alla svolta definitiva.

Beautiful, anticipazioni americane: Julius insulta Maya

Secondo quanto riportano le anticipazioni americane di Beautiful anche Julius esprimerà il suo punto di vista sulla questione che sancirà una vera e propria diatriba all'interno della famiglia Avant. L'uomo si schiererà senza esitazione dalla parte di Nicole, confermando quello che era il suo punto di vista già nel periodo della gravidanza surrogata. Secondo Julius, Maya non aveva il diritto di chiedere alla sorella un simile sacrificio e doveva pensare alle conseguenze delle sue azioni. Ne conseguirà un terribile scontro tra padre e figlia, forse il peggiore di sempre: l'uomo esprimerà il suo punto di vista verso colei che da anni ha causato lo scandalo in famiglia e siamo certi che le sue parole non saranno affatto tenere, tanto che lo stesso Zende prenderà le difese della cognata. Come si evolverà questa vicenda? Nicole manterrà ferma la sua decisione di riprendersi Lizzie, anche a rischio di perdere Zende?