Dopo mesi di silenzio quest'oggi alle 14:45 su canale 5 è stata trasmessa la prima puntata della seconda stagione italiana di #Cherry Season, la soap opera turca che era stata interrotta a settembre dello scorso anno lasciando milioni di fans con l'amaro in bocca.

Oggi quegli stessi telespettatori, che si erano appassionati alla storia d'amore di Ayaz e Oyku, si sono sintonizzati per assistere all'evento tanto atteso, uniti dalla stessa indescrivibile emozione. Ripercorriamo insieme quello che è successo nella puntata odierna.

Ayaz ed Oyku in fuga

Dopo il rapimento organizzato da Ayaz, il giovane Dincer e la sua dolce Oyku scappano insieme per una romantica fuga d'amore. La loro intenzione è quella di sposarsi lontano da Instabul dove alcune persone a loro vicine avevano cercato di ostacolare la loro unione.

Successivamente la coppia di promessi sposi si ritrova impantanata su una strada di campagna. Le ruote della loro auto rosa confetto slittano sull'asfalto e neppure Ayaz riesce a darle la spinta giusta per uscire da quell' ingorgo fangoso.

All'improvviso, quando la situazione sembra essere irrisolvibile, appare un auto dalla quale scende un individuo dall'aspetto bizzarro: barba lunga, cappello e stivali che diventerà la loro ancora di salvezza. Infatti quell'uomo, che si presenterà come il sindaco del villaggio situato nelle vicinanze, non solo gli presterà soccorso ma si offrirà anche di sposarli. Il sogno dei due ragazzi sta per realizzarsi!.

L'uomo, che si è proclamato sindaco del paese, li conduce nella sua abitazione adornata di candidi centrini che non sfuggono allo sguardo attento di Oyku. Nonostante le sue stranezze, il Dincer e la Acar si fidano di lui e dopo poche incertezze e perplessità il primo cittadino del villaggio li dichiara marito e moglie.

La felicità di Oyku e Ayaz è indescrivibile. La coppia di neo sposi si dirige in albergo dove prendono una stanza per due.

La scoperta di Onem

Intanto Onem, la madre di Ayaz, fa una scoperta sconcertante. Grazie alla bravura di un tecnico informatico riesce a recuperare un filmato in cui si vede Ayaz che scommette con Mete di riuscire a sposare Oyku entro tre mesi. Il video la mette in allerta perché crede che il figlio stia commettendo un gravissimo errore.

Per evitare che Ayaz sposi una donna che non ama veramente, la donna cerca di contattarlo telefonicamente ma il ragazzo, dopo averle comunicato le sue intenzioni, chiude la comunicazione. Per Ayaz la questione è chiusa ma la madre non vuole arrendersi e per questo farà di tutto pur di impedire un matrimonio senza amore.

Gli orologi non graditi

Burcu e Sibel hanno ricevuto in regalo dai loro rispettivi uomini Emre e Ilker un orologio di "grossa cilindrata" che però non hanno gradito ma per non spiacerli hanno deciso di indossarlo lo stesso. Il supplizio però è stato talmente devastante per i loro occhi che Sibel, in preda ad una crisi, decide di distruggere a martellate entrambe i monili. Proprio mentre era intenta a frantumarli compaiono sulla scena Emre e Ilker che restano allibiti.

Le due donne, colte in flagranza di reato, non sanno come scusarsi e così sono costrette a subire il rimprovero più che giustificato.

Successivamente le due donne, profondamente pentite per quello che hanno fatto, decidono di ricomprare quegli stessi orologi e di sfoggiarli in presenza dei loro uomini. I quattro riprendono a discutere facendo emergere un particolare molto significativo: mentre gli orologi acquistati da Emre e da Ilker sono stati acquistati per 100$, quelli comperati dalle donne hanno un costo pari a 4000$ ciascuno!. A questo punto mentre Sibel, totalmente offuscata dalla rabbia e armata di martello, corre dietro al marito per farsi giustizia da sé, Burcu invece approfitta per riappacificarsi con il suo Emre.

La prima notte di nozze

Ayaz ed Oyku sono nella stanza d'albergo insieme. La ragazza però non si sente ancora pronta per concedersi all'uomo che ama e che ormai è suo marito. Così cerca in tutti i modi di prendere tempo. Dapprima si rinchiude in bagno per poi uscirne in serata. Successivamente la coppia di sposi lascia la camera per scendere al piano terra dove li attende un ambiente romantico fatto di candele accese, per sopperire all'assenza di corrente elettrica, e riscaldato dal tepore di un camino.

Per Oyku la serata trascorre con qualche difficoltà perchè tenta in tutti i modi di evitare il ritorno in camera. Poi viene colta da un momento di malinconia e confida al suo sposo di non essere contenta del suo matrimonio perché avrebbe voluto avere al suo fianco i suoi affetti più cari tra cui sua madre. Per cercare di tranquillizzarla Ayaz telefona a Meral. La telefonata è struggente perché madre e figlia piangono per non essere riuscite a condivire il giorno più importante per Oyku, quello del suo matrimonio.

Se non volete perdervi il resoconto della puntata di domani allora potete cliccare sul tasto Segui posto vicino al nome dell'autrice dell'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto