Dopo una stagione di successi la Rai pensa già al prossimo autunno. Il palinsesto televisivo non è ancora del tutto definito ma sono già note alcune della serie e delle fiction che vedremo a partire da settembre. Tra queste anche una nuova miniserie con beppe fiorello che ormai da anni si dedica in rai a serie televisive di spessore. Quest'anno ad esempio lo abbiamo visto protagonista della miniserie in due puntate "I fantasmi di Portopalo" tratta dall'omonimo romanzo dello scrittore Gianni Maria Bellu che racconta il naufragio di un barcore di immigrati a largo di Portopalo nel Natale del 1996.

Pubblicità

Nel corso della prossima stagione l'attore siciliano vestirà i panni di Mimmo Lucano, sindaco di Riace portando sul piccolo schermo, ancora una volta, una storia vera.

Anticipazioni

Nel 1996 a Riace sbarca un gommone pieno di clandestini di nazionalità curda. Dopo i primi diverbi, le prime criticità che, come sempre affonta un comune dopo la tragedia dello sbarco ecco che il sindaco della città riesce, non senza difficoltà, a far amalgamare i cittadini con gli immigrati. Una storia drammatica, come tutte quelle che riguardano la povertà, la fatica, la guerra ma, allo stesso tempo, a lieto fine.

Beppe Fiorello, ancora una volta, porta in scena un uomo forte, di carattere, che non ha paura del giudizio della comunità che lo circonda. Il sindaco di Riace, dopo tanti sforzi, è riuscito a creare un "paese gioiello" dove l'uno a fianco all'altro, lavorano calabresi e curdi, senza problemi. Riace è diventato un paese che non ha paura dell'immigrato, dello straniero, è un paese che ha dimostrato e dimostra ancora che l'integrazione è possibile.

Altre news

La Rai nel corso della prossima stagione televisiva si concentrarà su molte fiction, alcune nuove, altre che vedranno una nuova vita con la seconda stagione.

Pubblicità

Rivedremo infatti "Il paradiso delle signore" con Giusy Buscemi, Giuseppe Zeno, Claudia Vismara e Alessandro Tersigni, poi "L'allieva" con Alessandra Mastronardi e Lino Guanciale. L'attore abruzzese, reduce del successo del film "The space beetween" dove ha recitato insieme alla compagna e all'attore Flavio Parenti (che probabilmente non vedremo nell'undicesima stagione di Un medico in famiglia), sarà nuovamente il commissario Cagliostro, o meglio, il fantasma del commissario Leonardo Cagliostro, nella ficiton "La porta rossa" con Ettore Bassi e Gabriella Pession.