Le performances intime del principe Carlo presto potrebbero diventare oggetto di accesi dibattiti nel Regno Unito. Channel 4 sta preparando uno speciale per celebrare i vent'anni dalla scomparsa di Lady Diana. La trasmissione andrà in onda in prima serata e mostrerà una serie di servizi inediti sulla principessa scomparsa tragicamente il 31 agosto 1997. Secondo quanto riferito dai tabloid inglesi l'emittente britannica sarebbe pronta a diffondere una serie di registrazioni video durante le quali Diana Spencer racconterebbe dettagli intimi del suo rapporto con l'erede al trono di Inghilterra.

Nello specifico Canale 4 si è assicurato i diritti televisivi sulle videocassette realizzate a Kensington Palace nel 1992 e nel 1993. In queste registrazioni Lady D ha discusso di alcuni aspetti personali della sua vita con lo psicologo americano Peter Settelen. Secondo un produttore televisivo il contenuto dei nastri conterrebbe dichiarazioni ritenute esplosive ed è per tale motivo che finora non sono mai state mandate in onda.

Ad agosto l'esclusivo lungometraggio

In passato si è parlato di una consulenza speciale del principe Harry per gestire alcuni aspetti privati della vita della madre.

Nonostante ciò Channel 4 sta progettando di trasmettere il documento 'piccante' nella parte centrale del documentario dedicato alla principessa di Galles. Diana: In Her Own Words è il titolo scelto per il lungometraggio che sarà trasmesso all'inizio di agosto. L'emittente televisiva non ha voluto rivelare se trasmetterà o meno la parte della confessione video in cui la principessa Diana ha discusso della sua vita sessuale.

Nelle 21 ore di registrazione con Peter Settelen lady D si sarebbe mostrata molto 'aperta' a discutere del rapporto intimo con il principe Carlo. Alcuni estratti di quei video sono stati trasmessi dalla televisione statunitense Nbc nel 2004 con Diana che parlava di rapporto 'strano, molto strano ma che puntualmente c'era'.

Nastri dal contenuto sconvolgente

Nei nastri Lady D si sarebbe soffermata anche sul rapporto tra il principe Carlo e Camilla e rivelato alcuni aspetti inediti.

Successivamente lo psicologo Settelen aveva spiegato che l'illustre paziente non gli aveva mai parlato di una diffusione pubblica dei video. Sulla questione una fonte vicina alla casa reale avrebbe riferito che il contenuto del documentario potrebbe avere conseguenze sconvolgenti per il principe Carlo e per i figli. Dall'altra un portavoce del Channel 4 ha riferito a The Independent che le videocassette erano 'un importante documento storico'.

Segui la nostra pagina Facebook!