Dopo quasi duemila repliche col Cirque du Soleil, il film Quo Vado? di Checco Zalone e il successo di Edicola Fiore di Fiorello, pippo crotti torna in TV con una sua serie di pillole comiche in esclusiva per Mediaset Italia Due ed in autunno protagonista di Squadra Mobile 2 con Giorgio Tirabassi e Daniele Liotti. Dal 31 luglio Pippo è protagonista della serie di pillole comiche "My name is Pippo" creata e prodotta da Pippo Crotti per Taodue.

Pubblicità
Pubblicità

Pippo per un mese ci terrai compagnia su Mediaset Italia 2. Come sarà il tuo show?

My Name is Pippo è una sketch comedy muta che ho prodotto per Taodue. Sono 24 episodi da 3/4 minuti l'uno. Cerco di portare il classico ai giorni nostri. Una serie per tutti. Grandi e piccini. Protagonista assoluto degli sketch è Pippo, omino tanto colorato quanto maldestro, tanto adulto quanto bimbo, tanto indifeso quanto vendicativo. Lo vediamo calato nella sua vita quotidiana, impegnato in azioni più che normali che però grazie al suo personalissimo approccio, finiscono per prendere sempre una piega bizzarra, surreale e decisamente rocambolesca.

My name il Pippo lo show di Pippo Crotti
My name il Pippo lo show di Pippo Crotti

Il risultato finale di tutto ciò che Pippo fa può portare sia alla totale catastrofe che al piccolo miracolo.

Dopo edicola Fiore cosa dobbiamo aspettarci?

L'esperienza con Fiorello è stata meravigliosa e spero di poter continuare a lavorare con lui. Mio mito da sempre. Però con My name is Pippo porto la mia comicità in uno show che ho creato, scritto e prodotto. Per questo ringrazio la Taodue di Pietro Valsecchi che mi ha dato la possibilità di farlo e Mediaset Italia Due che mi dà spazio nel loro palinsesto.

Pubblicità

Spero di non deludere le aspettative. Avere una serie "personale" su una delle reti mediaset è un onore e un sogno che si avvera.

La tua ironia passa anche dai social. Quanto conta oggi il web?

Coi social mi diverto moltissimo. Perché si può fare quello che si vuole. Mi sveglio la mattina, mi viene un'idea e col telefonino la riprendo e poi la posto sui social. Non sono da sottovalutare perché è proprio grazie ai social che Fiorello mi ha visto e mi ha chiamato per la sua Edicola Fiore.

A settembre ti rivedremo in Squadra Mobile. Cosa combinerà Giacomo?

Finalmente stiamo tornando. Mediaset aspettava il momento giusto per mandarci in onda e questo momento giusto pare sia arrivato (autunno 2017, probabilmente dopo "L'isola di Pietro" con Gianni Morandi). Sarà una stagione ricca di colpi di scena, di azione ma anche di tanta storia personale dei protagonisti.Giacomo sarà un uomo più sveglio, più sul pezzo a livello lavorativo e gli tornerà a battere il cuore per una donna (chissà se sarà ricambiato).

Pubblicità

Sarà una grande stagione. Assolutamente da vedere.

Leggi tutto