Le voci di un possibile abbandono di Massimo Giletti non si placano mica e ieri, durante la trasmissione di una puntata speciale de L'Arena, nonchè la terza di cinque totali che precederanno la chiusura definitiva del programma, ha scherzato su un possibile passaggio a La7. Gli ospiti erano David Parenzo, Vladimir Luxuria, Giancarlo Magalli ed Ignazio La Russa e l'argomento principale era quello delle liti in tv. Dunque, così come nelle ultime due puntate, ci si è distaccati dalle tematiche politiche, per parlare dei litigi avvenuti nei programmi televisivi.

Ciò nonostante, erano comunque presenti personaggi che hanno a che fare con la politica e cioè Ignazio La Russa di Fratelli D'Italia e l'ex parlamentare ed opinionista de L'Isola dei Famosi, Vladimir Luxuria.

L'Arena cancellata: l'amarezza degli utenti sui social durante la trasmissione della puntata

È passata una settimana, da quando il sito Blogo aveva pubblicato l'indiscrezione, poi risultata veritiera, della cancellazione de L'Arena. Una scelta parecchio discutibile, considerando che la trasmissione era vista da ben 4 milioni di telespettatori con uno share del 20% e più e portava alla Rai un fatturato di 6 milioni proveniente dalle pubblicità.

E così varie testate giornalistiche hanno ipotizzato che il programma sia stato tolto perché trattava temi "fastidiosi" come quello dei vitalizi. Puntate "scomode", specialmente quelle dell'ultima stagione appena passata, dove il programma ha ricevuto denunce ed addirittura minacce di morte.

Sui social, nel corso della puntata di ieri, ci sono stati molti utenti che hanno espresso la loro amarezza per l'eliminazione de L'Arena: "Andrea Fabiano (direttore di Rai 1 n.d.s) faccia tornare L'Arena qualsiasi argomento pesante o leggero è piacevole ed interessante da vedere", "Il fatto che la Rai chiuda programmi come L'Arena...dimostra che l'ordine è distrarre ma non informare" e "fossi in Giletti farei partire un attacco contro la RAI.

Peccato che non è in diretta" sono solo alcuni dei commenti postati dai telespettatori su Twitter, che sono rimasti delusi dalla decisione della tv di Stato.

Giletti: scherza sul futuro e tira una frecciatina contro la Rai

Nella puntata de L'Arena di ieri, domenica 2 luglio, c'è stato un passaggio in cui si parlava della lite tra Ignazio La Russa e David Parenzo avvenuta nel programma di La7 "L'Aria che tira", in cui il politico minacciava di chiamare il direttore dell'emittente, Urbano Cairo, perché il giornalista conduttore de La Zanzara ha fatto trasmettere un servizio, che secondo il parlamentare di Fratelli D'Italia, era a favore del leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo.

Una volta fatto il nome di Cairo, Massimo Giletti ha fatto una battuta dicendo "Chiamiamolo che anche io cerco un passaggio…". Una frase che può dire tutto o niente, ma che di sicuro alimenterà le indiscrezioni che vedono il conduttore lontano dalla Rai e vicino a La7.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!