Dopo la puntata dedicata ai casting (anzi, ai super casting), Bake Off Italia - quinta edizione torna alla carica con tre prove settimanali e una grande novità: il nuovo giudice lucchese Damiano Carrara. L'episodio andato in onda ieri 8 settembre 2017 ci ha portato per la prima volta sotto il nuovo tendone del talent di real time, arredato con colori e arredi di ispirazione messicana. Dopo essersi posizionati ognuno al proprio bancone, Benedetta Parodi ha introdotto in studio i tre giudici e il tema di questa prima settimana di gara: i sogni.

Pubblicità
Pubblicità

La prova creativa: la Torta della Nonna

La gara si apre come di consueto con la prova creativa. Ad introdurla è stato proprio il giudice Damiano: lo ha definito uno dei cavalli di battaglia delle sue pasticcerie, ovvero la Torta della Nonna. La prova è andata discretamente bene per buona parte dei concorrenti. L'unico uscito piuttosto sconfitto da questa prima sfida è il biker Paolo.

La prova tecnica: Dream Cake di Knam

Dopo la prova creativa c'è sempre la prova tecnica.

Pubblicità

A presentarla è lo storico giudice Ernst Knam visto che torta da realizzare è una sua invenzione: la Dream Cake, un insidioso dolce a strati che unisce il gusto classico del cioccolato a quello dei frutti esotici (cocco, lime, mango e frutto della passione). Le preparazione realizzate dei concorrenti non sono state proprio così allettanti. Il migliore della prova è stato il giovane manga-addicted Christian; secondo posto per il sedicenne Aris. Ironico come una prova così dettagliata sia riuscita soprattutto ai concorrenti più giovani di questa edizione di Bake Off Italia.

La prova WOW: Croquembouche

Terza della terza e ultima prima - la prova WOW - era realizzare un vero e proprio dolce da sogno: il croquembouche, un dolce fatto di bignè molto alto.

I concorrenti hanno avuto la possibilità di poter rivisitare questo dolce ma seguendo una sola rigida regola: la loro preparazione deve assolutamente superare i 50 centimetri di altezza. Purtroppo per molti non è stato così. Al concorrente Tony - che era riuscito in questa impresa - è crollata l'intera struttura proprio in attesa che i giudici si avvicinassero al dolce per enunciare il loro giudizio.

I migliori e gli eliminati

Il migliore della settimana è stato Luigi: a lui è andato il primo Grembiule Blu della stagione e il primo bonus, ovvero un vantaggio che il concorrente potrà utilizzare nella prossima puntata.

Il migliore della prova tecnica è stato Christian. Il primo pasticcere amatoriale a dover abbandonare il tendone è Manuela. Venerdì prossimo il tema sarà quello delle feste. Di certo Manuela non potrà festeggiare...

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto