Martedì 26 settembre 2017 è andata in onda su Star TV la tredicesima puntata di #dolunay, la soap opera turca che, a quanto pare, è vicina al suo epilogo. Infatti nella puntata in questione, ricca di colpi di scena, sono venute a galla molte verità sconvolgenti. In particolare Ferit ha scoperto il segreto di Nazli ma questo è avvenuto già alla fine dello scorso episodio. Nella nuova puntata, invece, è stato scoperto il colpevole che ha inviato a Aslan la chiavetta contenente le foto compromettenti. Hakan, invece, ha scoperto il segreto di sua moglie Demet. La puntata si conclude con una scoperta sconcertante per Ferit e Deniz.

Vediamo nei dettagli cosa è accaduto nel corso della tredicesima puntata.

Ferit scopre il segreto di Nazli

La tredicesima puntata di Dolunay ha inizio con l'ultima scena di quella precedente in cui si vede Ferit che chiede spiegazioni a Nazli in merito a delle foto che gli sono state consegnate a casa e che contengono una copia dei documenti che sono serviti a Demet e Hakan per ottenere la custodia di Bulut. Ormai gli è chiaro che le foto in questione sono state scattate con il cellulare di Asman ma l'uomo vuole sapere dalla ragazza se per caso fosse stata a conoscenza della cosa. Vedendosi alle strette, Nazli si fa coraggio e gli confessa che effettivamente lei sapeva tutto, che avrebbe voluto rivelargli la verità ma che non ha potuto farlo perché doveva proteggere sua sorella.

A questo punto la rabbia di Ferit esplode. L'uomo capisce che questo è il motivo per il quale la ragazza ha cercato in tutti i modi di sfuggirgli ma, cosa ben più grave, realizza che se Nazli avesse parlato non avrebbe perso la custodia di suo nipote. Aslan va via lasciando la ragazza tra le lacrime.

Ferit non riesce a perdonare

Dopo aver discusso con Nazli, Ferit torna a casa dove si confida con Engin che, dal canto suo, cerca di farlo ragionare. Colei che ha sbagliato è Asman. Nazli, invece, è stata costretta a tacere soltanto perchè doveva tutelare sua sorella. Per Aslan, però, non è così semplice.

Almeno per il momento gli risulta troppo difficile perdonarla. La coppia di amici viene poi raggiunta da Deniz e Engin si allonta per lasciarli soli. Ferit discute dell'accaduto con il cognato che, anche lui, gli rema contro. In particolare Deniz gli dice di essere al corrente della cosa ma che, nonostante tutto, è riuscito a perdonare Nazli e la perdonerà sempre. Pure lui dovrebbe fare lo stesso semmai l'abbia amata o se continui ad amarla.

Deniz è il colpevole

Dopo aver scoperto che Ferit è a conoscenza di quel che ha fatto, Asman infuriata si reca nell'ufficio di Demet perché convinta che sia stata lei ad inviare la chiavetta contenente le foto ma la bionda sembra essere estranea ai fatti.

Quest'ultima, però, realizza che soltando suo fratello Deniz avrebbe potuto prendere la chiavetta che adesso risulta introvabile. Asman però non le crede e va via promettendo vendetta. Successivamente Demet riceve la visita di Ferit che le comunica di essere a conoscenza dell'imbroglio che ha orchestrato per ottenere la custodia di Bulut. A sua volta Demet si reca dal fratello per chiedergli se sia stato lui a sottrarle la chiavetta. Deniz nega ma è evidente che sia stato lui. Così facendo è riuscito a separare Ferit e Nazli però, sfortunatamente per lui, il suo malefico piano è destinato a naufragare miseramente.

Ferit compie un atto d'amore

Preso dalla rabbia, Ferit decide di abbandonare la società che aveva stipulato con Nazli e con la sua amica giapponese Monami.

Per le due donne è un duro colpo perché non potrebbero mai gestire il ristorante da sole. Per questo si vedono costrette a chiuderlo. Asman cerca di intercedere per la sorella. In particolare dopo un'intera notte trascorsa davanti alla porta di casa di Ferit, finalmente riesce a parlargli ma, malgrado la sua ammissione di colpa, l'uomo resta irremovibile. Neppure Deniz riesce a convincerlo a cambiare idea. Alla luce di quanto accaduto Nazli decide di lasciare Instanbul insieme a Asman. Fatosh lo comunica a Deniz proprio quando le due ragazze sono in partenza per Antiochia. Mentre il ragazzo le corre dietro per cercare di convincere Nazli a restare, Ferit, che ha ascoltato la conversazione telefonica, compie un atto amore.

L'uomo decide di non lasciare più la società. Monami avvisa Nazli e le due sorelle decidono di non partire più.

Bulut, il piccolo Cupido

Nazli e Asman ritornano a Instanbul. Mentre quest'ultima continua a rimuginare su chi possa aver inviato la chiavetta a Aslan giungendo alla conclusione che, oltre a Demet, anche suo fratello Deniz avrebbe potuto compiere il vile gesto, sua sorella ha ripreso a lavorare nel suo ristorante.

Essendo di nuovo soci, Nazli e Ferit sono costretti ad incontrarsi. L'uomo però continua a mantenere le distanze e all'occorrenza le ricorda che ha tradito la sua fiducia e che difficilmente riuscirà a perdonarla. Ma Ferit non ha tenuto in conto che suo nipote Bulut ha un debole per Nazli e che vorrebbe vederli insieme.

Per questo il bambino, avendo intuito l'attrito che c'è tra i due, si adopera per farli incontrare riuscendoci per ben due volte. La prima volta avviene nel loro ristorante e la seconda all'acquario.

La vendetta di Asman

Come promesso Asman si vendica di Demet inviando a casa sua una busta contenente tutti i documenti relativi al suo aborto con annessa l' ecografia del feto. Il postino consegna il plico nelle mani di Hakan. Demet, presente all'apertura della busta, intuisce cosa possa contenere ma non può far nulla per impedire al marito di aprirla. Hakan apre la busta e resta basito nello scoprire che la moglie ha abortito il loro bambino.

Nella puntata precedente l'uomo ha mostrato a Demet l'altro lato della sua personalità, quella di delinquente e assassino senza scrupoli.

Cosa farà adesso che ha scoperto che la moglie continua a mentirgli anche su cose così importanti?. C'è da temere per lei?. Lo sguardo di Hakan non promette nulla di buono..

La gelosia di Deniz; l'auto manomessa

Il piano di Deniz è fallito. Lui pensava che, facendo emergere il segreto di Nazli, Ferit l' avrebbe odiata e lui sarebbe stato al suo fianco per confortarla fino a quando anche lei avrebbe ricambiato i suoi sentimenti. Ma così non è stato perché il cognato, malgrado tutto, non può fare a meno di amare Nazli e questo Deniz non lo poteva prevedere.

Nazli è tornata a Instabul non per merito di Deniz che le è corso dietro ma per amore di Ferit che per lei è tornato indietro sui suoi passi.

La vicinanza tra i due è diventata insopportabile per Deniz che, preso dalla gelosia, decide di affrontare Ferit una volta per tutte. Mentre i due uomini stanno discutendo animatamente nel garage di Aslan un meccanico, che aveva avuto il compito di controllare l'auto su cui viaggiavano i genitori di Bulut al momento del fatale incidente, si avvicina loro per fare una rivelazione sconvolgente. L'auto dei loro compianti defunti è stata manomessa. I due uomini restano senza parole. Cosa accadrà adesso che tutte le verità sono emerse?. Non ci resta che attendere la nuova imperdibile puntata di Dolunay.

Se non volete perdervi le altre avvincenti puntate di Dolunay potete cliccare sul tasto Segui vicino al nome dell'autrice dell'articolo.

Segui la nostra pagina Facebook!