Lunedì 6 novembre andrà in onda l'ultima imperdibile puntata della fiction di Rai uno, Sotto Copertura 2-La cattura di Zagaria. In quest'ultimo appuntamento, le indagini della mobile si intrecceranno con la tenera storia d'amore tra Nicola e la figlia del boss, Agata. I due infatti saranno scoperti da Zagaria che farà una richiesta tremenda al ragazzo che a quel punto dovrà prendere una decisione drammatica. Il tutto mentre la squadra è impegnata a sferrare l'attacco decisivo al boss della camorra. Come andrà a finire?

Zagaria ordina a Nicola di uccidere Agata

Romano dopo la scoperta di una cassetta di sicurezza contenente 200.000 mila euro in contanti in una banca di Ginevra viene trasferito a Roma e la squadra passa sotto la direzione di Visentin.

Francesco ha imparato i metodi di Romano e a fidarsi di lui e così rompe la sua collaborazione con la Pm, De Simone e si schiera dalla parte della squadra per portare fino in fondo l'indagine per catturare Zagaria. I ragazzi della mobile quindi continuano ad indagare ed arrivano ad Agata che potrebbe essere la chiave giusta per incastrare il boss. Nel frattempo Zagaria ha scoperto che Agata e Nicola lo hanno tradito e questa volta non avrà pietà ne concederà loro perdono. Il boss manderà a chiamare Nicola e gli ordinerà di uccidere la sua amata Agata. Il ragazzo diviso da sempre tra la fedeltà al boss che per lui è come un padre e l'amore che prova per la ragazza, si trova costretto a fare una scelta drammatica, l'unica che potrebbe salvargli la vita.

Carlo entra in contatto con una persona vicino a Zagaria, Romano combatte per dimostrare la sua innocenza

Carlo, il delfino di Romano compie un passo in avanti molto importante per le indagini. Il ragazzo entra in contatto con una persona molto vicino al boss Zagaria e proverà in tutti i modi a farla collaborare con loro.

Tuttavia la squadra per sferrare l'attacco decisivo al boss ha bisogno di Romano che è intento a combattere per dimostrare che le accuse contro di lui sono false e sono state costruite ad arte proprio da Zagaria per farlo fuori e non avere più problemi. Se il capo della mobile dovesse riuscire a dimostrare la sua innocenza e di aver agito sempre con grande correttezza, i suoi ragazzi potrebbero finalmente fare irruzione nel bunker dove si nasconde Zagaria e procedere così al suo arresto.

La squadra infatti è convinta di aver individuato ormai il luogo in cui il boss si nasconde.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!