#massimo giletti ieri ha fatto preoccupare non poco gli spettatori e tutti i familiari [VIDEO]che da casa stavano seguendo la nuova puntata in diretta del suo talk show #Non è l'Arena trasmesso con grande successo su #La7. Il presentatore ad un certo punto della trasmissione ha avuto un netto mancamento al punto da essere costretto a dover interrompere la messa in onda della sua trasmissione domenicale di prima serata, in quanto non ce la faceva a portarla avanti fino alla fine.

Improvviso malore in diretta per Massimo Giletti

E così il pubblico che in quel momento stava seguendo Non è L'Arena in tv ha avuto modo di vedere che Giletti si è prima seduto su uno sgabello presente in studio, dopodiché ha chiesto scusa agli spettatori per non aver portato a termine la diretta del programma e ha mandato in onda un pezzo di trasmissione che era stato registrato nel corso del pomeriggio.

Insomma una situazione decisamente allarmante che ha fatto preoccupare non poco i tantissimi spettatori all'ascolto, i quali si sono chiesti immediatamente cosa fosse successo. Le prime notizie circa lo stato di salute di Giletti sono state fornite dall'account Twitter ufficiale della trasmissione Non è L'Arena, la quale ha fatto sapere che il malore di Giletti era dovuto solo ad una forte influenza che l'aveva colpito nei giorni scorsi e che continuava a persistere.

La verità sulle condizioni di salute di Massimo Giletti

Sta di fatto, però, che nelle ore successive sul sito del Corriere della Sera è stata riportata la notizia secondo la quale Massimo Giletti al termine della trasmissione su La7 sarebbe stato portato via in ambulanza e ovviamente questa indiscrezione ha allarmato ancora di più i tantissimi sostenitori di Giletti, i quali hanno temuto che si trattasse di qualcosa di più grave.

Per fortuna, però, a fare un po' di chiarezza è stato il direttore di La7 Andrea Salerno, che poco dopo la notizia riportata dal Corriere della Sera, ha fatto sapere che Giletti era stato portato al Pliclinico Umberto I di Roma per precauzione [VIDEO], così da essere sottoposto a tutti gli accertamenti medici. Il medico curante di Guiletti è arrivato subito in ospedale a Roma dove ha deciso di farlo ricoverare per una notte al Pliclinico.

Tuttavia le sue condizioni di salute sarebbero già nettamente migliorate e possiamo svelarvi che entro la giornata di oggi il conduttore di Non è L'Arena potrà ritornare di nuovo a casa e preparare così la prossima puntata di domenica 4 febbraio.