#Antonio Ricci è nato nel 1950 e fin dall'inizio della sua carriera è un autore televisivo. Ha lavorato sia con la Rai che con Mediaset, creando varietà come Fantastico, Drive In, L'Araba Fenice, Paperissima e Striscia la notizia. Nel 1998, all'apice del suo successo televisivo, ha scritto un libro chiamato 'Striscia la tivù' nel quale ha utilizzato parole molto dure nei confronti di Claudio #baglioni.

Striscia la tivù

Dal libro edito da Einaudi l'autore televisivo dimostra tutta la sua antipatia nei confronti del big della musica italiana Baglioni. Il quotidiano online Dagospia ha voluto pubblicare, in contemporanea con la prima serata del festival di Sanremo, alcuni stralci presi dal libro di Antonio Ricci che fanno riferimento, in maniera assolutamente poco lusinghiera, proprio all'attuale conduttore del festival.

In uno dei capitoli del libro l'autore [VIDEO] fa un'analisi psicoanalitica della famosa canzone di Baglioni, Piccolo grande amore e dal quale vengono rivelati particolari inquietanti sul cantante. Ricci definisce Baglioni affetto da voyeurismo, ovvero un inclinazione sessuale ad ottenere l'eccitazione guardando o spiando persone seminude, nude o impegnate in un rapporto intimo; l'autore televisivo affibbia questa etichetta al cantante a causa di un passo della canzone: 'Quella sua maglietta fina...che immaginavo tutto'.

"Cosa potrebbe mai immaginare Baglioni - dice Ricci - sotto quella camicia ? Due seni, o forse tre" ma le critiche non finiscono qui perché il cantautore viene accusato anche di pedofilia, sempre analizzando le strofe della canzone: 'Quell'aria di bambina...n'andavo matto'.

"È talmente assatanato che non si vergogna neppure" sostiene Ricci nel libro. Certamente questi giudizi sono scritti nero su bianco nel suo libro, però è anche vero che sono passati 20 anni. Chissà se ora Ricci penserà del cantante ancora così.

Il problema dell'impotenza

Questa forse è una delle accuse più difficili da digerire, anche perché corroborata dalla ex compagna. 'Questo piccolo grande amore' recita la canzone, "Cos'è questa cosa piccola-grande che manca tanto? Potrebbe essere una dolorosa ammissione [VIDEO] che soffra di problemi d'erezione" dice Ricci. Tesi, sfortunatamente per Baglioni, confermata anche dalla ex partner: "Sei una frana mi diceva, intendendo chiaramente qualcosa che si abbassa. Come un prolasso fisico". #san remo