Retroscena sempre più intricati nel programma televisivo Isola dei Famosi, condotto da Alessia Marcuzzi in onda su Mediaset. Il sensitivo che ha abbandonato l'Isola in seguito ad un infortunio, accusa Eva Henger, la protagonista dello scandalo che ha coinvolto tutti i naufraghi, di aver cercato di convincerlo a dire di aver visto Francesco Monte e gli altri fumare marijuana.

"Non l’ho detto in studio perché volevo difenderla. Lei parla piano in studio, è posata perché ha già studiato quello che deve dire" La dichiarazione pesante di un Warwick visibilmente provato sia dall'Isola che dal cannagate [VIDEO], sconvolge i media.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Isola dei Famosi

Ma il sensitivo è deciso a dire tutto e non si ferma, svelando anche che il motivo della furia con cui si è scatenata l'attrice sull'ex tronista Francesco Monte, è un accordo fatto tra lei e lui prima di partire per l'Isola.

Secondo la confessione di Warwick, i due si erano promessi, in quanto amici, di non nominarsi a vicenda. Ma poi nel corso del programma, Monte viene meno alla promessa, facendo esplodere di rabbia la Henger che si vendica, dando vita al cannagate.

Le indagini di Striscia

La faccenda si complica, mentre Striscia la Notizia, il tg satirico di Antonio Ricci procede con determinazione e continua la sua indagine, scavando nelle sabbie dell'Isola. Ora riflettori vengono puntati sulle nomination pilotate, e sull'audio inedito di Chiara Nasti, in possesso dei due inviati [VIDEO], Valerio Staffelli e Max Laudadio. Nella registrazione, la Nasti infatti afferma che Monte fumava, ma non fumava da solo e che Marco Ferri, un altro protagonista dell'isola, fumava con lui.

E mentre i naufraghi si affossano l'un l'altro davanti alle telecamere e non, il responsabile del format di Magnolia TV, Andrea Marchi,ospite in studio durante la sesta puntata del reality, fa sentire la sua voce in merito all'ipotetico consumo di marijuana all'interno del programma, davanti ad un'Alessia Marcuzzi sempre più infuriata.

"Voglio sia fatta chiarezza" dice il capo della produzione. "Qui c'è gente che lavora. Vorrei che l'Isola fosse conosciuta per questo".

Marchi spiega così ad un pubblico molto attento a non farsi sfuggire il dettaglio, la parte tecnica del programma, rispondendo a diversi quesiti su confessionali e telecamere. Ogni giorno si aggiunge un tassello a questa ingarbugliata vicenda, mentre il pubblico a casa stavolta vuole di più, e si affida alle ricerche dei super inviati di Striscia investigatori d'eccezione, che sbarcano in Honduras in cerca di verità. Riusciranno gli sceriffi Staffelli e Laudadio a risolvere gli intricati enigmi dell'Isola?