4

Possono esultare i fan del famoso serial “Desperate Housewives”? Susan, alias Teri Hatcher, si augura di tornare presto a recitare nelle “Casalinghe Disperate”: "Sarei la prima a volerlo, non ho mai voluto che finisse perché ho amato quei personaggi". E’ quanto l’attrice ha dichiarato ieri durante un’intervista condotta dal popolare conduttore statunitense Sam Rubin per l’emittente americana KTLA in occasione della Festa della donna, precisando tuttavia che per un revival della serie [VIDEO] ci sono oggi poche possibilità. A sei anni dalla sua conclusione c’è nostalgia per gli abitanti di Wisteria Lane, le cui vicende sono state narrate in otto stagioni, in onda in Italia dal 2004 al 2012.

Teri in bancarotta?

Ma la dichiarazione dell’attrice non arriva a caso: secondo un recente articolo pubblicato da Star Magazine, Teri sarebbe in bancarotta e vivrebbe in un camper su una spiaggia di Los Angeles. D’altra parte è pur vero che la splendida villa californiana di sua proprietà, che si trova nella zona di Studio City sempre a Los Angeles e fu acquistata per oltre 1 milione e mezzo di dollari nel 2000, è disponibile in affitto per 25.000 dollari al mese. Un indizio che ha portato i giornalisti di Star Magazine a sospettare che le finanze dell’attrice siano in crisi. La smentita è arrivata categorica, durante la comparsata nella trasmissione di Rubin, registrata a Londra: "E’ categoricamente falso: non sono in bancarotta e ho investito molto bene i miei soldi.

Non sono senza casa e non sto vivendo in un camper", ha detto rivolgendosi al suo al pubblico. L’equivoco, ha spiegato poi l’attrice 53enne, è dovuto ai paparazzi che l’hanno fotografata durante le riprese di una serie YouTube intitolata Van Therapy, ambientata proprio in una spiaggia losangelina. In Van Therapy la Hatcher spiega come condurre una vita sana a contatto con la natura, vivendo in un camper.

Teri pare essersi arrabbiata molto per le insinuazioni sulla sua situazione economica avanzate dalla rivista Star Magazine, affidandosi a un legale per risolvere la questione. D’altra parte è cosa risaputa, la Hatcher non ha un carattere accomodante: nel 2010 non partecipò al party di chiusura della popolare serie televisiva per essere stata esclusa dalle altre attrici del cast dal premio di produzione. Screzi, litigi e tensioni delle casalinghe disperate (Marcia Cross, Eva Longoria [VIDEO] e Felicity Huffman) erano all’ordine del giorno, come riportò più volte la stampa statunitense. Ed è proprio la Longoria che, al pari della Hatcher, ha dichiarato che vorrebbe tornare ad interpretare Gabrielle sugli schermi.