Dopo mesi di silenzio Sara Tommasi è tornata a parlare nel corso della puntata del 18 aprile de Le Iene. La show girl, laureata in finanza aziendale alla Bocconi, ha vissuto anni difficili dopo aver conquistato la ribalta grazie alla partecipazione di numerosi programmi televisivi. Travolgente l'ascesa all'inizio del nuovo secolo con importante esperienze sul piccolo schermo: da Paperissima Sprint per proseguire con Quelli che il calcio fino a sbarcare su l’Isola dei Famosi. Poi all’improvviso la luce si è spenta e per la trentaseienne di Narni è iniziato un lungo calvario che l'ha portata a scoprire di avere un problema psichico. Senza fare giri di parole il sogno proibito degli italiani ha riferito all'inviata Nina Palmieri [VIDEO] di essere affetta da un disturbo bipolare che l'avevano resa un "morto che camminava".

La Tommasi era entrata in un pericoloso tunnel ed era tornata alla ribalta per i suoi eccessi e per alcune esibizioni particolari dalle quali ha preso le distanze nel corso dell'intervista. "Certe cose non mi appartengono, ho rischiato di morire".

'Ero un morto che camminava'

Il riferimento è ad alcuni film eros girati nel periodo in cui stava male ed aveva una percezione confusa della realtà. La trentaseienne ha affermato che in quella fase non era pienamente cosciente delle sue azioni al punto di non ricordare neanche quello che diceva. Solo negli ultimi tempi la show girl ha preso coscienza delle cose che sono accadute nei quattro anni di black out. Secondo una perizia psichiatrica Sara Tommasi [VIDEO] in quel periodo manifestava i sintomi del delirio, della psicosi e presentava allucinazioni visive e uditive.

L'ex naufraga ha spiegato che ad un certo punto era incapace di intendere: "Mia madre mi ha preso per i capelli". Cinque mesi in ospedale e la lenta risalita alla ricerca di se stessa: "Ho temuto di non farcela".

'Ora sogno una vita normale'

Sara Tommasi ha spiegato di essersi sentita come una invalida e di aver superato la fase più delicata grazie ad un lungo percorso riabilitativo ed ai farmaci che le hanno permesso di ritrovare lucidità. La trentaseienne ha rivisto la luce in fondo al tunnel ed ha superato la fase più delicata della sua vita. Le allusioni e gli ammiccamenti di alcuni buontemponi rappresentano l'unico neo nella ritrovata serenità della starlette televisiva che spesso preferisce non uscire di casa per evitare cattive conoscenze. Sara è tornata a vivere da sola e sogna un “uomo domestico ed un lavoro normale”. Nell'intervista la Tommasi è parsa sorridente e leggermente gonfia in viso: un dettaglio che è stato evidenziato dai fan e sui social network. Nelle ore successive la show girl ha postato uno scatto su Instagram in costume in cui si mostra in forma più che mai per la gioia dei numerosi ammiratori.