Dopo la prematura scomparsa di Fabrizio Frizzi [VIDEO], al timone del game show di Rai Uno "L'eredità" è tornato Carlo Conti. Quest'ultimo, però, ha fatto presente che condurrà il programma pre-serale fino a fine stagione, ovvero a giugno 2018. Da alcune settimane sul web è scattato il toto-nome sul possibile sostituto del presentatore toscano e, tra questi, è spuntato anche quello di flavio insinna.

Insinna al timone de 'L'Eredità? Ecco l'indiscrezione del giornalista Candela

L'attore e presentatore Flavio Insinna alla guida de "L'Eredità"? E' questa l'indiscrezione che ha lanciato Giuseppe Candela. Il giornalista del portale "Dagospia", attraverso un tweet, ha considerato "vergognoso" il progetto invitando i vertici della Rai di evitare di fare questa "figuraccia" col pubblico.

Immediatamente i rumors hanno creato una serie di polemiche sui vari social network. Per quale motivo? Qualche tempo fa il cinquantaduenne romano attraverso dei fuori onda fu smascherato da "Striscia la notizia" mentre insultava alcuni concorrenti di "Affari Tuoi". Immagini che hanno totalmente rovinato la reputazione di Insinna e che lo hanno allontanato dalla rete ammiraglia Rai. In quell'occasione Flavio inveiva contro una partecipante sarda considerandola una "nana di...".

Molti utenti del web non vogliono Flavio al timone del game show di Rai Uno

Dopo aver presentato il programma "La strada senza tasse" sui Rai Tre e aver fatto l'inviato per "Carta Bianca", Flavio potrebbe avere una rivalsa conducendo "L'Eredità". Se l'indiscrezione lanciata da Candela venisse confermata, già dal prossimo autunno Insinna potrebbe registrare le prime puntate del game show.

Molti telespettatori hanno manifestato il loro malcontento su Facebook e Twitter [VIDEO], affermando che l'attore romano non è la persona giusta per guidare il programma pre-serale di Rai Uno. Se questa indiscrezione verrà confermata, Flavio dovrà contenere il suo carattere per evitare di cadere negli stessi errori commessi in passato. Per il momento non è arrivata nessuna conferma, né dal diretto interessato né dai vertici della televisione di Stato. In attesa di scoprire altre informazioni sulla vicenda appena descritta, continuate a seguirci sul nostro portale per rimanere sempre aggiornati sul mondo del gossip, della tv e dell'informazione in generale.

Ecco il tweet integrale del giornalista di "Dagospia", Giuseppe Candela.