Tredici, l'acclamatissima Serie TV prodotta e distribuita da Netflix e che si ispira all'omonimo romanzo, verrà rinnovata per una terza stagione. A farcelo capire sono le statistiche di ascolti riscontrate e il finale lasciato appositamente aperto. Se la prima stagione affrontava le tematiche della violenza sulla donna, il bullismo e il suicidio in maniera piuttosto suggestiva, attraverso la voce stessa di Hannah Baker, la ragazzina che ha subito tutto ciò e che ha finito per soccombervi, decidendo di rinunciare alla propria vita; la seconda stagione resta vicina a questi temi, ma con un punto di vista un po' differente, perché questa volta ci troviamo in un tribunale e quella che ci viene fornita non è solo la "verità" della vittima, ma tante diverse verità.

Tema preponderante della seconda stagione è stata la violenza sulle donne. La terza stagione di Tredici invece è probabile che si concentrerà sul bullismo e sulla politica delle armi in America. La scena finale mette in chiara luce come il bullismo della Liberty High School abbia mietuto un'altra vittima: Tyler, il fotografo. Quest'ultimo, stufo di tutto ciò, si prepara per quella che sarebbe stata con buona probabilità una carneficina, brandendo un fucile d'assalto militare che teneva addirittura in casa.

Quale sarà il cast?

Pare che il cast sarà confermato integralmente, con la sola differenza che il personaggio di Hannah Baker scomparirà definitivamente. A dircelo è l'attrice stessa, che ha ufficialmente dichiarato di non voler più interpretare questo personaggio, poiché era già stato approfondito a sufficienza con le prime due stagioni. Katherine Langford ha inoltre ringraziato la produzione per aver avuto questa magnifica opportunità: è stato il suo primo vero ruolo come attrice e soprattutto ha interpretato un ruolo davvero delicato con il quale non ha solo dovuto comunicare con lo spettatore, ma ha dovuto veicolare un importantissimo messaggio agli adolescenti.

Questa è quindi un'ulteriore conferma che la terza stagione di Tredici si lascerà alle spalle il passato: ambientazione e personaggi saranno i medesimi, ma le tematiche affrontate saranno del tutto nuove. Un'idea che non ci sorprende affatto, visto che tutto sembra funzionare e che la serie potrà quindi essere utilizzata per veicolare un altro importante messaggio. Particolarmente sentita sembra essere anche la necessità di sensibilizzare ad una politica di un maggiore controllo sulle armi.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!