L'ex parlamentare vladimir luxuria ha recentemente pubblicato, sul proprio profilo Facebook, un video in cui racconta lo sgradevole avvenimento verificatosi dietro le quinte della trasmissione Rai 'Quelle brave ragazze'. Vediamo meglio che cosa è successo.

Le vergognose parole della truccatrice contro Vladimir Luxuria

L'ex parlamentare si trovava seduta di fronte agli specchi della sala make up, poco prima dell'inizio della trasmissione di Veronica Maya. Avrebbe dovuto essere un semplice momento di relax e chiacchiere, come spesso succede quando si viene truccati dai professionisti. La situazione però è precipitata, trasformandosi in vero e proprio caso imbarazzante per la Rai.

Vladimir Luxuria spiega infatti che a un certo punto, da dietro gli specchi, si è sentito chiaramente il commento di una truccatrice che, leggendo l'elenco degli ospiti della trasmissione ha commentato: "Oddio, c'è pure Luxuria, quella che si crede donna e che dice di voler rappresentare le donne. Io mica mi posso sentire rappresentata da questo f...".

La paladina dei diritti LGBT ammette di aver subito il contraccolpo e di essersi sentita davvero molto offesa dalle parole della dipendente Rai. Afferma inoltre che gli autori e le persone presenti, fra cui la stessa Veronica Maya, che hanno udito quelle pesanti parole [VIDEO], si sono immediatamente schierate dalla sua parte, esprimendo la propria solidarietà.

La reazione di Vladimir Luxuria e della Rai

Vladimir Luxuria continua il suo racconto spiegando che, dopo essersi calmata, si è alzata dalla sua postazione trucco per andare ad affrontare la sua "avversaria".

L'ex parlamentare ha intimato alla truccatrice di non permettersi più di utilizzare parole tanto offensive con nessuno. Nonostante più di una persona abbia sentito quelle sgradevoli affermazioni, la visagista ha continuato a negare di aver proferito tali parole, rimanendo ferma nella sua posizione. Luxuria ha quindi denunciato la vicenda agli autori del programma, i quali dopo essersi scusati per l'accaduto, hanno assicurato che in merito alla questione verranno presi dei provvedimenti. Ma Vladimir Luxuria, pur essendo la parte offesa, ha affermato di voler evitare che la truccatrice venga licenziata: sarebbe ingiusto, secondo l'ex onorevole, far pagare le colpe della signora alla sua famiglia, che si troverebbe improvvisamente senza uno stipendio [VIDEO]. Chiede invece alla Rai di creare un codice etico e di prendere posizione contro tutti gli atteggiamenti discriminatori. L'azienda si è ovviamente scusata per l'accaduto e ha avviato immediatamente un'indagine interna.