C’è grande attesa e curiosità per la messa in onda di “Mentre ero via”, la nuova fiction di Rai1. Svelata, in occasione della presentazione dei palinsesti Rai, vanta, tra i protagonisti, Vittoria Puccini. L’attrice, reduce dal grande successo di “Romanzo famigliare” di Francesca Archibugi, interpreterà Monica, una donna con difficoltà di memoria. La serie, appartenente alla trilogia conclusiva del ciclo dedicato alla valorizzazione della figura femminile, vuole mettere in risalto la rinascita della donna in seguito alle difficoltà della vita. Iniziata con “Un’altra vita” e “Sorelle”, la fiction, prodotta da Ivan Cotroneo e Monica Rametta, mette al centro la forza e la fragilità di una donna che, nonostante il suo deficit mnemonico, cercherà di ristabilire un approccio definitivo alla sua vita.

La trama della serie

La donna, in seguito all’incidente, ha perso suo marito Gianluca, un manager dell’azienda farmaceutica di famiglia, e Marco, un noto avvocato, con cui Monica aveva una relazione extraconiugale. E, a causa di questo, sembrano essere legati i bruschi rapporti con la famiglia del marito, e Sara, la figlia della donna. Monica è in coma. Ma, al suo risveglio che avverrà dopo quattro mesi dall'incidente, nulla sarà come prima. La donna, purtroppo, non ricorderà nulla di quella tragedia. In effetti, la memoria della donna è rimasta indietro di otto mesi. E, del suo passato, vanta dei ricordi piacevoli con il marito e con il suo primogenito. La donna, per riappropriarsi di quell'equilibrio interiore, intraprende delle sedute di riabilitazione, presso Caterina (Stefania Rocca), una psicologa, che cercherà di farle instaurare un rapporto diverso alla sua esistenza.

E, per farlo, dovrà trasferirsi da Roma a Verona. Ma, la donna, crede di rivedere, per le strade di Verona, l’immagine di Marco. In realtà, è quella di Stefano (Giuseppe Zeno), il fratello di Marco: la forte somiglianza fisica indurrà Monica alle visioni.

Il cast della serie televisiva

Stefano, come lei, cerca di risalire alle cause che hanno determinato il tragico incidente familiare.

La donna cercherà di riappropriarsi della memoria, in un viaggio attraverso la sua vecchia vita, per recuperare la sua vera identità. Ma, oltre alla presenza della Puccini, si registrano quelle di Flavio Parenti, Francesca Cavallin, Mariano Rigillo e Carmine Buschini, ex di “Braccialetti rossi”.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!