Lunedì 10 settembre si gioca Portogallo-Italia. La gara tra i portoghesi e gli azzurri sarà disputata all'Estádio da Luz di Lisbona alle 20:45 e sarà la seconda gara di Nations League per la Nazionale guidata da Roberto Mancini. La prima gara contro la Polonia, giocata a Bologna e terminata 1 a 1, ha lasciato un po' di amaro in bocca; la compagine azzurra, infatti, dapprima è passata in svantaggio e poi ha acciuffato il pareggio sul finire dell'incontro solo grazie ad un rigore di Jorginho originato da un fallo su Enrico Chiesa. Appare probabile che per il match contro la squadra di Fernando Santos il c.t.

italiano decida di rimescolare un po' le carte e di inserire in formazione delle forze fresche.

A casa di Ronaldo ma senza di lui: gara in tv su Rai1

Dopo il pari casalingo contro i polacchi di Jerzy Brzęczek la Nazionale di Roberto Mancini è chiamata a offrire una prestazione migliore contro il Portogallo di Fernando Santos.

Sicuramente la gara non sarà delle più facili: si gioca in trasferta, l'avversario è il campione di Europa in carica e tra le fila lusitane militano ottimi giocatori, seppure Cristiano Ronaldo sarà assente. Comunque sia, tecnicamente la squadra azzurra non è certamente inferiore a quella portoghese e quindi c'è da aspettarsi lo svolgimento di un incontro a viso aperto tra due formazioni molto valide.

Per seguire la gara sul televisore di casa, la partita Portogallo-Italia sarà trasmessa in diretta tv su Rai 1 con collegamento televisivo a partire dalle ore 20:30 e fischio d'inizio fissato per le 20:45. L'incontro sarà visibile anche in streaming, da device quali pc, smartphone e tablet, sul sito Web e sull'applicazione ufficiale Raiplay.

La seconda gara di Nations League

Per l'Italia quello contro il Portogallo rappresenterà il secondo impegno di Nations League, il torneo calcistico tra formazioni europee che si svolgerà per la prima volta nel biennio 2018/2019.

La competizione è stata ideata dalla Uefa per diminuire il numero delle partite amichevoli internazionali, che raramente esprimono valori sportivi di rilievo, e per assegnare alcuni posti per il Campionato Europeo 2020.

Dopo il primo match in casa contro la Polonia, l’Italia affronterà il Portogallo in trasferta e poi inizierà un mini-girone di ritorno che la vedrà affrontare nuovamente la Polonia fuori casa il 14 ottobre e il Portogallo in casa il 17 novembre. La squadra vincente del girone si classificherà alle Final Four di giugno mentre l'ultima sarà retrocessa nella serie inferiore.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina Cristiano Ronaldo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!