Una delle più grandi novità del palinsesto televisivo autunnale Rai è stata rappresentata dal totale restyling di uno dei programmi più consolidati di RaiUno, la Prova del Cuoco. Ben prima che i cooking show popolassero il piccolo schermo, Antonella Clerici ebbe l'idea di provare un nuovo format. Era il 2000 e lo show non durava che una mezzora e si limitava a dare pochi semplici consigli a chi si accingeva a preparare il pranzo. Il suo punto di forza è sempre stato l'orario: La Prova del Cuoco va in onda intorno a mezzogiorno, quando la maggior parte delle famiglie italiane si riunisce per mangiare insieme.

Un successo sempre crescente

Il format fu fin da subito un successo e la conduttrice Antonella Clerici divenne in breve parte integrante delle famiglie che seguivano il programma sedute a tavola. A parte una breve interruzione nella stagione 2008/2009, quando la Clerici si assentò per via della sua gravidanza e della nascita di sua figlia Maelle, la bionda conduttrice non ha mai abbandonato il suo posto, confermando anno dopo anno la sua capacità di fidelizzare il pubblico. Ora però la Clerici ha deciso di dare il suo addio definitivo, e quando La Prova del Cuoco è tornata in onda a settembre, al suo posto gli spettatori hanno trovato Elisa Isoardi.

Un flop forse non del tutto inatteso

La prima puntata con conduzione Isoardi ha registrato 1,6 milioni di spettatori, ma già dalla seconda il numero ha cominciato a scendere rovinosamente.

Sicuramente tra i motivi ci sono i troppi radicali cambiamenti apportati al format: oltre alla Clerici sono spariti, infatti, tutti gli altri volti a cui gli italiani si erano affezionati nel corso degli anni. Inoltre, il programma ora dura anche una mezz'ora in più. Quindi la colpa non va tutta alla conduttrice, ma se le cose non miglioreranno di certo la dirigenza Rai dovrà prendere provvedimenti.

Un addio sofferto

Nel frattempo, Antonella Clerici in un'intervista a "Il Corriere" torna a ribadire il fatto che la decisione di abbandonare La Prova del Cuoco è stata solo ed esclusivamente sua. Anche se non si dice pentita (lo ha fatto per stare un po' di più con la sua famiglia), ammette di provare un grande dolore. La Clerici ricorda infatti come sia stata lei ad inventare questa nuova formula televisiva e quanto il rapporto con il pubblico nel corso degli anni si sia fatto intenso.

Ora anche lei dovrà sperimentare una nuova avventura. Sarà infatti alla conduzione di "Portobello", riedizione del programma condotto dall'indimenticabile Enzo Tortora. Nel frattempo la Isoardi riuscirà a conquistarsi la fiducia del pubblico "orfano" di Anronella Clerici? Dovrà davvero mettercela tutta.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!