Dito medio e gesto dell’ombrello verso il pubblico. Le vivaci proteste di due concorrenti hanno provocato la reazione stizzita di Maria De Filippi nel corso della seconda puntata di Tu si que vales. La tensione è salita alle stelle al termine dell’esibizione di Ninfa e Frank. Quest’ultimi si sono presentati in studio per far ascoltare un brano sull’apocalisse (profezia dei Maya) scritto nel 2012. La cantante ha iniziato la sua performance avvolta in un mantello nero mentre il partner artistico era impegnato nella realizzazione di un ritratto di John Lennon.

Fin da subito il brano non ha convinto i giudici con Rudy Zerbi che è intervenuto per accorciare il tempo concesso per l’esibizione.

“E’ arrivata adesso l’apocalisse” - ha ironicamente affermato il produttore discografico. La coppia ha ribattuto evidenziando che la vita è un miracolo. “E’ un messaggio di pace. Questo è il nostro modo di fare arte”.

Brano bocciato, artista contro la giuria

Nella discussione è intervenuta Iva Zanicchi: “Hai una bella voce ma il testo non è accattivante”. Il confronto con i giudici si è ulteriormente acceso con Ninfa che ha accusato Teo Mammucari di essere prevenuto nei suoi confronti. “Ti sto sulle ali”. Zerbi ha sottolineato che il loro messaggio non gli è arrivato ed anche il pubblico ha iniziato a mugugnare.

Alla fine la coppia ha incassato quattro no ed anche la giuria popolare ha manifestato il proprio dissenso bocciando la performance.

Il verdetto finale ha scatenato la rabbia della cantante che si è lasciata andare ad un lungo sfogo nei confronti dei giudici. “Sapevo di rischiare a venire a Tu si que vales con qualcosa di nuovo.

Io non ci volevo proprio venire qui. Voi siete delle persone serie ma io non sono per i talent”.

'Auguro l'apocalisse a tutti voi'

I fischi del pubblico hanno ulteriormente esacerbato gli animi con la coppia che ha augurato l’apocalisse agli spettatori in studio. “Voi siete tutti raccomandati, siete pagati e c'è stato detto che siete gli stessi di ogni anno.

Disastri per tutti voi”. A questo punto Rudy Zerbi ha invitato l’artista lasciare lo studio. “Non volevo essere così cattivo ma una che parla di pace e poi augura l’apocalisse a tutti deve solo andare via”. La situazione è diventata incandescente e Ninfa ha prima rivolto il gesto dell’ombrello al pubblico e poi il dito medio. Il comportamento della concorrente ha provocato la rabbia di Maria De Filippi.

“Quel gesto dovevi farlo a noi, siamo stati noi a dirti di no. Un po’ di pa**e, loro non ti hanno detto niente”. Ninfa ha insistito sottolineando che ci sono diversi artisti famosi che hanno apprezzato il suo brano. Alla fine la coppia ha lasciato lo studio di Tu si que vales tra i fischi del pubblico.

Segui la pagina Maria De Filippi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!