La Serie TV targata Netflix, uscita il 26 ottobre, in occasione del periodo di Halloween, è terminata con un colpo di scena che, a dirla tutta, lasciava già da allora presagire il ritorno della famiglia Spellman per una seconda stagione. E, in effetti, è già in produzione, dovrebbe debuttare nel 2019 ma, in merito, ancora nessuna notizia ufficiale è trapelata. Lo show, con protagonista la giovanissima Kiernan Shipka, è stato la sorpresa finale di questo 2018, ricco di novità, ma povero di tanti contenuti interessanti o ben fatti. Avevamo lasciato Sabrina Spellman al liceo, nella sua ridente casa bianca, nel 2003, trovandola in una veste molto più cupa e horror, nella spettrale villa di periferia, sede dell'agenzia funebre delle zie, trama basata sui fumetti di Roberto Aguirre-Sacasa.

Episodio di Natale su Netflix

Per i nostalgici e per tutti quelli che fanno fatica ad abituarsi all'idea dell'attesa del grande ritorno, Netflix ha riservato un'elettrizzante sorpresa natalizia, un po' come i pacchetti giganti e colorati sotto gli alberi pieni di luce. Di certo la luce di Sabrina e del suo mondo, metà magico e metà umano, non sarà quella delle luminarie di Natale, ma più dai toni tragicomici e dark. Avete già capito di cosa stiamo parlando? Ebbene, ci sarà uno specialissimo episodio natalizio, annunciato proprio da Roberto Aguirre-Sacasa, produttore esecutivo del tv show, dal titolo Chilling Adventures of Sabrina: A Midwinter's Tale, in uscita il 14 dicembre (sempre su Netflix): "Sia lode a Satana" Voglio dire, sia lode a Santa!

CAOSabrina avrà un episodio speciale natalizio che uscirà il 14/12!! Amo questo episodio di CAOS!!" scriveva su Twitter ieri.

Qualche anticipazione è già trapelata: vedremo i personaggi impegnati nel celebrare un evento carissimo ai seguaci della Chiesa della Notte, ovvero il solstizio d'inverno, che porta con sè la notte più lunga e misteriosa di tutto l'anno, in cui le famiglie di streghe e stregoni si riuniscono per raccontarsi storie da brivido e cantare all'unisono cori spettrali.

Il solstizio d'inverno è anche il momento in cui la barriera, che divide il mondo degli umani da quello dei morti, si assottiglia così tanto da diventare quasi invisibile. Sabrina ne approfitterà per mettersi in contatto con sua madre, inciampando negli imprevisti della sua vivacità, scontrandosi con le conseguenze delle sue azioni, non senza qualche sorpresa (più o meno gradita).