Msgm lancia la sua nuova linea underwear scegliendo un testimonial d'eccezione per l'occasione: Leonardo Tano. Il suo nome, e soprattutto il cognome, è forse noto a pochi, ma basta spiegare le sue origini e tutto diventa più chiaro. Il quasi ventenne è, infatti, il figlio del noto pornoattore italiano Rocco Siffredi e della moglie Rosa Caracciolo.

Pubblicità
Pubblicità

Il figlio di Rocco Siffredi debutta come fotomodello

Leonardo è comparso per la prima volta in tv quando il padre partecipò come concorrente all'Isola dei Famosi per fargli una sorpresa in studio in seguito all'eliminazione tramite il televoto di Siffredi dal programma. In questi giorni Rocco Siffredi è al centro del Gossip per via delle dichiarazioni di Fabrizio Corona rilasciate sul suo libro, in cui menziona anche Malena, una delle attrici portate alla ribalta proprio da lui.

Leonardo Tano debutta come modello per una linea di intimo | BitchyF - bitchyf.it
Leonardo Tano debutta come modello per una linea di intimo | BitchyF - bitchyf.it

Il ragazzo, invece, alla carriera paterna, non solo quella dei film a luci rosse ma anche quella della televisione per famiglie, ha preferito quella della moda, lavorando con l'agenzia Next Management. Questo è il suo primo lavoro come fotomodello e pare proprio a suo agio davanti alla fotocamera con pose e ammiccamenti sexy. Sicuramente il secondogenito della famiglia Siffredi col tempo diventerà sempre più noto al pubblico italiano e specialmente sui social, dove, al momento conta "solo" 25800 follower.

Pubblicità

Massimo Giorgetti spiega la scelta di Siffredi Junior

Msgm è il marchio di Massimo Giorgetti, il cui 32% è detenuto da Style Capital come quota societaria. Lo stilista spiega che la scelta è ricaduta sul figlio di Rocco Siffredi in quanto ritiene che nella moda ci si possa ancora divertire. La collezione è per ora solo una preview destinata ai soli negozi Msgm, al sito e-commerce e alla rete wholesale, che conta oltre 600 store multibrand nel mondo.

La collezione vera e propria - continua Giorgetti - sarà presentata la prossima stagione, quando verrà introdotta anche un’offerta activewear made in Italy a prezzi accessibili. L'obiettivo del marchio sarà quello di valorizzare l'italianità del brand, del testimonial e della produzione. La collezione underwear ricorda molto l'intimo tipico degli anni 90, con elementi grafici come il marchio Msgm in bella vista sull'elastico e la scritta ricamata sul cartellino dei prodotti "proibito".

Pubblicità

Per gli uomini Massimo Giorgetti ha pensato ad un intimo fatto da slip in cotone e boxer bacchettati, negli insoliti colori rosa e celeste, mentre per le ragazze ha prediletto tessuti come il cotone e la lycra, in bianco e nero spezzati da tocchi fluo. Le vendite si apriranno domenica 24 febbraio, mentre l'intera collezione sarà presentata nei negozi solo dal prossimo mese di Luglio.

Clicca per leggere la news e guarda il video