Ieri sera, nel corso della trasmissione del canale Italia 1 Le Iene, Lorenzo Insigne, calciatore del Napoli [VIDEO], è stato vittima di uno scherzo della Iena Sebastian Gazzarrini, il tutto con la complicità della moglie dell'attaccante napoletano, Jenny Darone.

Questa la 'trama': la bella Jenny viene contattata da un regista per recitare una parte nel film "Madame Bovary", ma il giovane calciatore sembra non essere contento di questa proposta e reagisce con una scenata di gelosia. Dopo aver scoperto che la parte nel film prevede delle scene hot con un bellissimo attore, Lorenzo si innervosisce sempre di più, fino a costringere la moglie a dormire sul divano.

Pubblicità

Il giorno successivo la situazione peggiora ulteriormente quando la redazione delle Iene fa recapitare a casa dell'attaccante, da parte del regista del film, un mazzo di rose per Jenny, scatenando un litigio che si conclude con Insigne che strappa il telefono dalle mani della donna. Lo scherzo continua per altri due giorni, con il giocatore che, sempre più geloso, proibisce alla moglie di andare al provino per "Madame Bovary", mettendo in chiaro che non può decidere lei se andare o no e dandole alcuni "buffetti" sulla testa, poco apprezzati dal pubblico.

Lo scherzo si conclude con la decisione di Jenny di andare ugualmente al provino, nonostante il marito glielo avesse proibito, e con il calciatore che la raggiunge nel luogo dell'incontro: qui Lorenzo vede una ragazza vestita con lo stesso maglione della moglie intenta a baciare focosamente un attore. E' il panico.

Insigne impazzisce, arrivando a dare alcuni calcetti all'attore, per poi scoprire, con la comparsa della moglie prima e delle Iene poi, che è stato tutto uno scherzo. Il servizio si conclude con il calciatore napoletano che sottolinea: "Io di mia moglie mi fido, degli uomini no".

Pubblicità

Insigne criticato sui social

Successivamente alla messa in onda del servizio iniziano a piovere critiche sul giocatore del Napoli, che viene accusato di violenza psicologica contro la moglie, costretta dal calciatore, in precedenza, a eliminarsi da tutti i social. In tanti fanno notare che i "buffetti" dati alla moglie sono avvilenti, soprattutto perché seguiti da insulti non velati, anche davanti ai figli della coppia. Molti utenti di Twitter e Facebook hanno inoltre accusato Le Iene di aver mandato in onda un servizio che contrasta con la politica del programma stesso, che spesso si era occupato della violenza sulle donne .

Le Iene risponderanno a queste critiche? Attendiamo ulteriori sviluppi.