Annuncio
Annuncio

Non si placano le polemiche sul Festival di Sanremo 2019 e questa volta a finire nell'occhio del ciclone è stata la conduttrice Virginia Raffaele, accusata di aver citato Satana sul palco del Teatro Ariston di Sanremo. Un'accusa che è stata mossa in queste ore, a pochi giorni dalla fine della kermesse musicale, da Don Aldo Buonaiuto, esorcista e sacerdote della Comunità Giovanni XXIII, il quale ha puntato il dito contro uno sketch portato sul palco dall'attrice e comica tanto che il vice-premier Matteo Salvini è intervenuto in prima persona per dire la sua sull'accaduto.

Le durissime critiche contro Virginia Raffaele per lo sketch su Satana

Don Aldo ha puntato il dito contro la Raffaele sostenendo di non aver compreso il motivo per il quale avesse fatto quello sketch in prima serata, davanti ad un pubblico così vasto come quello del Festival di Sanremo, citando per ben cinque volte Satana.

Annuncio

Il sacerdote ha pi proseguito che in quel modo non hanno tenuto conto della fede delle tantissime persone che in quel momento stavano seguendo il Festival e, soprattutto, hanno preso in giro le persone che realmente sono oppresse dalle forze del male. E proprio per questo motivo don Aldo ha chiesto delle spiegazioni dirette a Virginia Raffaele, dalla quale si aspetta che faccia chiarezza sul perché di tale sketch.

Dure critiche anche da parte dell'Associazione internazionale degli esorcisti, la quale ha bocciato l'esibizione della Raffaele sul palco di Sanremo scrivendo che si tratta di un esempio di intrattenimento grossolano, dove si scherza con il dolore delle vittime.

La reazione di Matteo Salvini dopo le critiche a Virginia Raffaele: 'Non sottovalutare il problema'

Insomma, una nuova polemica si abbatte sul Festival di Sanremo anche se, a questo punto, i riflettori sulla kermesse canora sono ormai spenti e chissà se la Raffaele risponderà in prima persona a queste accuse.

Annuncio

Sta di fatto, però, che dopo le parole di don Aldo, il Ministro degli Interni Matteo Salvini ha scelto di postare un messaggio su Facebook in cui chiarisce la sua posizione.

Salvini ha scritto di capire la preoccupazione di Don Aldo per questo sketch dove si è fatto riferimento a Satana, aggiungendo che il problema delle sette sataniche non va sottovalutato e che per risolverlo bisogna affidarsi a delle persone esperte. 'E' un fenomeno preoccupante', ha scritto Salvini nel suo messaggio postato sui social.