Quelli attuali sono giorni in cui Lega e Movimento Cinque Stelle, con buona probabilità, vivono il momento più difficile. L'avvicinarsi delle elezioni europee, anche un gioco di interesse elettorale, sembrano acuire la profonda eterogeneità tra le due forze che compongono la maggioranza, ma c'è un tema che li ha sempre visti manifestare una forte convergenza d'opinione. Si tratta, naturalmente, delle Pensioni, per le quali sia grillini che leghisti avrebbero fatto di tutto per superare la tanto odiata legge Fornero.

La messa a disposizione dei lavoratori di Quota 100, misura opzionale per lasciare prima il lavoro, viene ritenuta un vanto dai maggiori esponenti dei dei due partiti. E proprio di pensioni si parlava nel corso della trasmissione "Non è l'Arena", format di La 7 condotto da Massimo Giletti. Particolarmente rusticano è risultato il duello andato in onda in diretta tra la parlamentare di Forza Italia Laura Ravetto e Luca Telese.

I due si sono scontrati sui tagli maturati per gli assegni previdenziali. E' dovuto intervenire Massimo Giletti per mettere un freno a una discussione in cui non sono mancati gli attacchi personali.

Telese interroga la sua interlocutrice

Telese, in particolare, ad un certo punto non sembra molto convinto della causa perorata dalla Ravetto in tema di tagli sulle pensioni. Perciò, smartphone alla mano, decide di interrogare la sua interlocutrice per verificare il suo grado di preparazione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Pensioni Affari E Finanza

Il giornalista pone alla parlamentare l'ipotesi di un soggetto che percepisca una pensione di 2000 euro e, con una buona dose di ironia, le chiede: "Con questo taglio drammatico quanto perde?". La Ravetto, agli occhi di Telese, sembra tergiversare prima di rispondere, a quel punto il volto televisivo non si fa problemi ad attaccare: "Inizia un'altra supercazzola".

I toni si fanno aspri

Dopo inizia ad incalzarla "Lo sai o non lo sai?

Voglio sapere se lo sai". Messa alle strette l'esponente di Forza Italia risponde: "Sarà tra i sedici ed i venti euro". Telese che ha lo smartphone in mano con la risposta, sentendo una cifra sbagliata si infuria: "Quanto?". "Dodici centesimi" tuona, prima di aggiungere: "Vallo a dire ai pensionati che è poco un taglio di dodici centesimi, vergognati Telese. Per te sarà un'eseguità, per loro non lo è".

Telese, poi, passa all'attacco: "I pensionati italiani non sono miliardari come voi di Forza Italia. Loro sono contenti di togliersi dodici centesimi per aiutare un disoccupato. Un euro e venti centesimi, dovresti essere attenta perché non lo sapevi. Di fronte a questo dato non sapevi cosa rispondere".

A quel punto interviene Massimo Giletti che prova a riportare la situazione alla calma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto