Olivia Newton-John, l'indimenticata star di Grease e famosa cantante, durante un'intervista esclusiva a 60 Minutes Australia ha parlato del cancro al seno che la affligge, affermando che adesso ha scelto di guardare a ogni nuovo giorno come fosse un "dono". Olivia Newton-John ha rivelato di aver scelto di non concentrarsi su quanto tempo le resta da vivere e di aver smesso di lottare contro il tumore, arrivato ormai al quarto stadio, il più avanzato.

La cantante-attrice 70enne non vuole sapere quanto le resta da vivere perché la condizionerebbe troppo e nell'intervista ha detto: "Quando ti viene data una diagnosi di cancro, o qualsiasi altra diagnosi spaventosa, ti viene improvvisamente anche dato un limite di tempo", poi ha continuato dicendo che "Se qualcuno ti dice che hai sei mesi da vivere, vivrai quel tempo che ti è stato dato in modo molto consapevole perché credi a cosa ti è stato detto dai medici.

Quindi per me, psicologicamente, è meglio non avere idea di cosa ci sia nel mio futuro o di quanto abbiano vissuto ancora le persone che hanno ciò che ho io. Non mi farebbe vivere bene".

Il cancro al seno non è il primo tumore che affronta

Olivia Newton-John ha purtroppo affrontato più volte questa malattia nel corso della sua vita: nel 1992 le è stato diagnosticato un cancro al seno, nel 2013 dopo un incidente d'auto i medici le hanno trovato una recidiva alla spalla, l'anno scorso ha rivelato che nel 2017 le ne è stato diagnosticato uno alla base della colonna vertebrale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Salute

La star di Grease ha detto che è "molto lontana dalla morte", nonostante all'inizio di quest'anno molte voci affermavano che fosse sul letto di morte e che "si aggrappava alla vita". A riguardo di queste dicerie sul calvario che ha dovuto affrontare, Olivia Newton-John ha riso delle speculazioni dicendo, con un post su Twitter: "Le voci sulla mia morte sono state molto esagerate... me la sto cavando alla grande!".

La diva ha però anche ammesso che "Leggere che sei morto o stai morendo è un'esperienza davvero strana. Quando mi sono arrivate le voci ho subito pensato che avrei dovuto affrontarle e, sinceramente, è stato sconvolgente".

All'asta i vestiti di Grease per raccogliere fondi per la lotta al cancro

Ora Olivia Newton-John si concentra sullo sfruttare al meglio ogni momento che le rimane e aiuta altri malati ad affrontare il cancro.

Per fare ciò sta anche vendendo all'asta alcuni dei suoi cimeli appartenenti al "periodo Grease" per raccogliere fondi per il Centro di Ricerca e Benessere sul Cancro di Melbourne, in Australia, incluso l'iconico vestito di pelle che indossava nel finale del film con John Travolta: "Li ho indossati, mi hanno dato una carriera incredibile ed ora è tempo di salutarli. Spero che il loro valore simbolico ed economico possa aiutare molte persone che soffrono di cancro", ha detto Olivia, aggiungendo che spera di guadagnare almeno "un milione di dollari ciascuno per giacca e pantaloni" per poter essere di vero aiuto alla ricerca medica.

Nonostante il difficile momento, Olivia Newton-John è in pace con se stessa e, con grande forza d'animo e coraggio, ha asserito che "Sono così fortunata da esser sopravvissuta tre volte al cancro. Sono ancora qui. Credetemi ogni giorno è un regalo, in particolare adesso".

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto