Questa sera, venerdì 11 ottobre, verrà trasmessa la quinta ed ultima puntata della seconda serie di Rosy Abate, la nota fiction di Canale 5 in onda da mercoledì 18 settembre. Quest'appuntamento è particolarmente atteso dai telespettatori, poiché in tanti temono che la protagonista - egregiamente interpretata dall'attrice romana Giulia Michelini - possa andare incontro alla morte.

Infatti, il promo trasmesso in questi giorni da Mediaset dopo la messa in onda della puntata di venerdì 4 ottobre, mostra il boss Antonio Costello - interpretato da Davide Devenuto - mentre spara a Rosy che, subito dopo, cade a terra.

Questa sequenza, unita ad alcune dichiarazioni dei componenti del cast sull'uscita di scena di un personaggio importante, ha spinto i fan della "Regina di Palermo" a ribellarsi nei confronti della produzione. In seguito alla valanga di email ricevute, la Taodue ha comunicato di aver modificato in corso d'opera la conclusione della Serie TV.

Taodue tempestata di email: cambia l'epilogo di Rosy Abate 2

Giulia Michelini interpreta da ben dieci anni il ruolo della forte e determinata Rosy Abate che ha contribuito ad accrescerne la popolarità.

Taodue, in questi ultimi giorni, ha rivelato che: "Dal momento in cui si è divulgata la notizia che nell'ultima puntata dell'11 ottobre potrebbe avvenire la morte di Rosy Abate, i fan si sono ribellati con delle email".

Il tam-tam mediatico si è scatenato anche in seguito ad alcune dichiarazioni rilasciate a Verissimo da due degli attori che compongono il cast della fiction. La Michelini, ad esempio, ha asserito di sentirsi pronta ad interpretare dei personaggi diversi, aggiungendo che questa sarebbe stata la sua ultima stagione nei panni di Rosy.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Invece Vittorio Magazzù - che ricopre il ruolo di Leonardo, figlio della Abate - ha anticipato che nell'ultima puntata sarebbe morto uno dei protagonisti.

Le parole del produttore della fiction, Pietro Valsecchi

La ribellione dei fan di Rosy Abate ha spinto il produttore Pietro Valsecchi a rimettersi al lavoro per modificare l'episodio finale. La "colpa" (simpaticamente parlando) sarebbe tutta di Vittorio Magazzù e delle indiscrezioni che si è lasciato sfuggire dinanzi alle telecamere di Verissimo.

Valsecchi ha dichiarato: "Di fronte a tanto affetto, ho deciso di rimettermi al lavoro per chiudere il montaggio della puntata spero nel migliore dei modi per tutti". Dopo aver chiesto al pubblico di non inondarlo più di messaggi di posta elettronica, il dirigente ha aggiunto: "Siamo tutti molto colpiti e riconoscenti per questa dimostrazione di affetto verso un personaggio entrato nell'immaginario collettivo.

Lo vediamo dai dati di ascolto Auditel e dai record di visualizzazioni delle puntate su Mediaset Play, quasi tre milioni".

A questo punto, resta da vedere come sarà stato modificato il finale di Rosy Abate 2 e se tutta l'attesa che circonda la conclusione della Serie Tv verrà premiata dagli ascolti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto