Si ritorna a parlare de La casa di carta. Dopo settimane di silenzio senza che il pubblico avesse notizia sulla nota serie iberica è giunta alcune ore fa un'anticipazione che ha reso felici i fan. L'universo de La casa di carta potrebbe espandersi al più presto perchè si sta lavorando al progetto di uno spin-off. La conferma è arrivata dal regista e produttore esecutivo Jesus Colmenar che, durante il XXVIII Festival del Cinema di Almeria, ha annunciato che il successo della serie sui ladri più famosi del piccolo schermo ha portato gli autori a mettersi al lavoro su uno dei personaggi per dedicargli una serie stand-alone.

L'identità del protagonista non è stata ancora rivelata. Colmenar ha inoltre parlato de La casa di carta 5 che dovrebbe entrare in produzione già nel 2020.

Spin-off de La casa di carta in arrivo: l'identità del protagonista al momento è top-secret

Il successo mondiale della serie La casa di carta pare sia destinato a proseguire a lungo, sia per volonta di Netflix che per quella dell'autore Álex Pina e del produttore esecutivo Jesus Colmenar. Quest'ultimo, affiancato da Pedro Alonso ('Berlino' de La casa di carta), ha confermato ciò di cui si parlava da diverso tempo: la realizzazione di uno spin-off incentrato su uno dei personaggi della banda del Professore. L'identità del protagonista rimane top secret.

Per accentuare l'incertezza del pubblico, Colmenar ha precisato che tutti i personaggi della serie madre hanno forti personalità e hanno i presupposti per stare al centro di una narrazione. Nonostante questa dichiarazione, la presenza accanto al produttore di Alonso ha spinto i fan ad ipotizzare che sia proprio lui il protagonista dell'annunciato spin-off ma si continua a mantenere nel più stretto riserbo qualsiasi dettaglio che possa rivelarne l'identità.

Resta il fatto che il personaggio di Berlino è comunque quello che ha attirato su di sè più attenzione degli altri, sia positiva che negativa. Non si può nemmeno escludere che si decida di creare uno spin-off al femminile con protagonista la ribelle e coraggiosa Tokyo o la determinata Nairobi, se dovesse salvarsi all'inizio della quarta parte.

Risulta più difficile pensare ad una serie stand-alone per il Professore poichè il suo interprete, l'attore Álvaro Morte, sarà impegnato nella co-produzione internazionale di 'The Head'.

Colmenar conferma La casa di carta 5 in produzione nel 2020

Durante il Festival del Cinema di Almeria, si è tornato a parlare de La casa di carta 4, attesa per il 2020 - settimane fa si vociferava gennaio - e il produttore ha sottolineato che, mettendo da parte lo spin-off in arrivo, il pubblico potrà concentrarsi sulla quarta parte della serie non in lingua inglese più seguita in tutto il mondo, soprattutto grazie a Netflix che la distribuisce in tutti i Paesi in cui il servizio è disponibile. Secondo Colmenar, il pubblico appassionato delle vicende del Professore e della sua banda, assisterà ad un nuovo capitolo emotivamente più 'duro' poichè, come aveva già dichiarato il creatore della serie Pina, i nuovi episodi saranno concentrati più sul dramma dei personaggi che sull'azione.

Infine, il produttore ha confermato la produzione di una quinta parte della serie e la realizzazione degli episodi dovrebbe avvenire nel 2020.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!