Sta facendo molto clamore il comunicato stampa che ha diramato il Codacons nelle ultime ore: dopo aver letto del possibile arrivo di Chiara Ferragni nel cast del Festival di Sanremo, l'associazione ha deciso di opporsi "minacciando" di ricorrere alle vie legali qualora questo dovesse realmente accadere. La colpa dell'influencer, secondo i suoi "detrattori", sarebbe quella di sfruttare l'immagine del figlio di un anno e mezzo per promuovere brand: per questo e per altri motivi, la moglie di Fedez non sarebbe la scelta giusta per la kermesse di Rai 1.

L'esposto Codacons contro l'idea di Chiara Ferragni all'Ariston

Chiara Ferragni è una delle candidate principali al ruolo di valletta del prossimo Festival di Sanremo: secondo i bene informati, l'influencer e Diletta Leotta sarebbero in pole position per affiancare Amadeus all'Ariston dal 4 all'8 febbraio.

Quest'indiscrezione ancora tutta da confermare, ha fatto storcere il naso ai membri di un'associazione molto importante, ovvero quella che tutela i diritti dei consumatori: il Codacons ha diramato un comunicato stampa per rendere pubblico tutto il suo dissenso sulla possibile scelta dalla fashion blogger.

"Siamo pronti ad intentare una causa legale contro la Rai e ad impugnare il contratto d'ingaggio della Ferragni davanti alla Corte di Conti e alla Procura", si legge nel messaggio che tutti i siti d'informazione stanno riportando nelle ultime ore.

Il Codacons considera sbagliata l'eventuale decisione della rete di puntare su un personaggio come Chiara che, a loro parere, non è un modello da proporre ad un vasto pubblico.

"Utilizza il proprio figlio a scopo commerciale, per promuovere marchi e prodotti", attacca ancora l'associazione facendo riferimento alle sponsorizzazioni che l'imprenditrice farebbe attraverso il piccolo Leone.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Anticipazioni Tv Gossip

Ancora incerto il cast di Sanremo 2020

L'esposto firmato dal Codacons contro il possibile arrivo della Ferragni sul palco dell'Ariston, continua così: "Se la Rai confermerà questa scelta, impugneremo il contratto e denunceremo l'azienda per concorso in eventuali reati".

Insomma, una presa di posizione non da poco quella dell'associazione dei diritti dei consumatori nei confronti di Chiara e del ruolo di valletta che si dice potrebbe ricoprire a febbraio prossimo su Rai 1.

La popolare influencer, però, non è ancora stata confermata nel cast di Sanremo 2020: Amadeus non ha ufficializzato nessuno dei suoi "colleghi" fino ad oggi, e neppure uno degli artisti che gareggeranno dal 4 all'8 febbraio tra i "Big".

I protagonisti del prossimo Festival, pare che saranno presentati dal conduttore (e direttore artistico) all'inizio di gennaio, durante la puntata speciale di "Soliti Ignoti" dedicata all'assegnazione dei premi della Lotteria Italia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto