Nei giorni scorsi hanno suscitato clamore, ma anche e soprattutto ilarità, alcune dichiarazioni di Ornella Vanoni. La cantante ha infatti affermato, nel corso di una video intervista concessa al format 'In Arte', di essere un'abituale consumatrice di cannabis, fatto in realtà già noto ai suoi seguaci più accaniti. Ciò che invece ha stupito i più è quanto la Vanoni ha dichiarato subito dopo, specificando di avere bisogno di badanti che la aiutino a confezionare i cosiddetti "joint".

La singolare similitudine tra le dichiarazioni di Ornella Vanoni e Snoop Dogg

Le parole della popolarissima interprete stanno suscitando svariate reazioni di stupore sul web, non tanto per la circostanza in sé – la cantante non è certo la prima VIP italiana a confessare di avere un debole per la cannabis, e con ogni probabilità non sarà l'ultima – quanto per la similitudine, a dir poco singolare, che in molti stanno notando con alcune recenti dichiarazioni di Snoop Dogg.

Lo storico rapper americano – che oltre ad essere un vero e proprio simbolo dell'hip hop della costa occidentale degli Stati Uniti è ormai un businessman della marijuana, avendo lanciato negli ultimi anni diverse iniziative imprenditoriali in quello che oltreoceano, vista la legalizzazione concretizzatasi in diversi Stati, è ormai un mercato florido ed appetibile – soltanto due mesi fa aveva dichiarato di aver assunto un 'rollatore professionale' per girargli i blunt.

Non a caso, qualche ore fa è comparso online un articolo del noto portale di notizie ironiche 'La Refublica' – il cui modello ricalca quello del più popolare 'Lercio', che fa satira pubblicando notizie dichiaratamente false – intitolato "Ornella Vanoni aprirà i concerti di Snoop Dogg".

Le dichiarazioni della Vanoni: 'Vuoi vedere che questa è la mia medicina?'

Le dichiarazioni della Vanoni, rilanciate negli ultimi giorni da svariate testate giornalistiche italiane, sono arrivate nell'ambito della trasmissione Rai 'In Arte', durante cui la cantante ha ripercorso buona parte della sua vita e della sua fortunatissima carriera in ambito musicale.

Ornella Vanoni ha spiegato di aver iniziato a fumare cannabis ben 55 anni fa, utilizzandola, sotto consiglio di un conoscente, come rimedio all'insonnia, aggiungendo inoltre di aver recentemente avuto il benestare del suo psichiatra.

"Erano anni che dormivo malissimo – ha spiegato – poi una volta una persona mi ha fatto fumare. Quella sera ho dormito, allora mi sono detta: vuoi vedere che questa è la mia medicina?

Anche il mio psichiatra ha acconsentito, mi ha detto: 'Ad un altra persona non lo direi, ma se lei sta bene così lo faccia, tanto ormai sono 55 anni'. Quindi devo trovare delle badanti che rollano".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!