Il Festival di Sanremo è entrato nel vivo e l'artista più chiacchierato continua indiscutibilmente ad essere Achille Lauro. Merito del suo brano 'Me ne Frego', il più ascoltato su Spotify dopo la prima serata, ma anche e soprattutto della performance, decisamente sopra le righe, almeno per gli standard sanremesi, con cui l'artista romano classe 1990 ha presentato il pezzo.

La performance di Achille Lauro divide il pubblico

Achille Lauro infatti, dopo essersi presentato scalzo, con indosso un mantello, si è spogliato rimanendo soltanto con un body a dir poco attillato.

In tanti hanno apprezzato il gesto, individuando anche dei significati sociali degni di nota, come ad esempio il giornalista Lorenzo Tosa, tanti altri invece hanno duramente criticato l'esibizione, giudicandola inopportuna per una prima serata e più in generale per un contesto nazionalpopolare.

Tra questi anche un ragazzo 36enne, che durante un'intervista che Achille Lauro stava concedendo a Mara Venier nel primo pomeriggio di oggi, ha iniziato a contestarlo da sotto il palco, invitandolo a gran voce a vergognarsi.

Un 36enne contesta Achille Lauro: 'Vergognati'

Il giovane è intervenuto senza preavviso, gridando alcune frasi polemiche mentre Achille Lauro stava illustrando a Mara Venier le peculiarità della sua seconda performance, che avremo modo di vedere, e soprattutto ascoltare, questa sera, 6 febbraio 2020.

Se la reazione del rapper e cantante romano è stata decisamente pacata – Achille Lauro d'altronde è più che mai navigato in questo senso, avendo dovuto rapportarsi alle critiche, spesso molto dure, in quasi ogni passaggio della sua fortunata carriera – altrettanto non si può dire di Mara Venier.

'Zia Mara' infatti, pur mantenendo sempre un registro ironico, è parsa essere molto più indispettita del cantante.

Mara Venir difende Achille Lauro: 'Amore, io ti meno'

"Date 10 gocce di Valium a questo ragazzo, rilassati – dichiara infatti la Venier al minuto 3.00 del video, prima di scaldarsi ulteriormente utilizzando alcune accezioni dialettali tipicamente romane – ma rilassati, rilassati.. riprenditi, amore della zia, dategli il Valium!

Ti dice niente David Bowie?! Ti dice niente?! Vieni qui, se ti calmi puoi venire qui a parlare. Ma non devi essere aggressivo, puoi parlare, perché ognuno ha le proprie ragioni. Vieni qui amore de zia, però calmati. Così si fa (Mara Venier si rivolge per un attimo ad Achille Lauro, ndr)".

Successivamente al ragazzo – che non è mai salito sul palco, rimanendo tra il pubblico – è stato passato un microfono per spiegare le sue ragioni, ma prima ancora che potesse iniziare a parlare la Venier ha fatto ulteriori dichiarazioni, queste le sue parole: "A me piace sempre il confronto, siamo in un paese democratico.

C'è a chi piace e a chi non piace. Però dire 'vergognati' non è carino, posso dirtelo ? Perché allora è inutile parlare di bullismo, di attacchi, di violenza".

"Non ce l'avevo con te", ha precisato subito il ragazzo del pubblico. Lapidaria la risposta della Venier: "Amore, io te meno".

"

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!