Durante la puntata del 29 febbraio di C'è Posta per te è andata in onda la storia di Gabriele e Dafne, due giovani innamorati della provincia di Agrigento. La loro storia d'amore non è ben vista dai genitori di lei, e la ragazza si è rivolta al programma di Canale 5 proprio per cercare di ricucire lo strappo.

Quando Giusy e Lucio sono entrati in studio, la tensione è salita alle stelle: i genitori di Dafne hanno voluto mettere in chiaro di voler parlare solo con la figlia e non con Gabriele. Nonostante i tentativi di Maria De Filippi di fargli cambiare idea, i due si sono dimostrati irremovibili e, al termine del confronto con la figlia, hanno deciso di chiudere la busta e di non incontrarla.

Alcune esternazioni di Lucio e Giusy non sono affatto piaciute al popolo del web, che sui social si è scagliato contro di loro.

C'è Posta per Te, Lucio e Giusy non accettano il fidanzato di Dafne

Convocati dalla figlia Dafne, Giusy e Lucio hanno fatto il loro ingresso nello studio di C'è Posta per Te, accolti da Maria De Filippi. I due, all'apertura della busta, hanno manifestato il proprio disappunto nel vedere seduti accanto alla giovane anche il fidanzato Gabriele e i genitori di lui.

Il pomo della discordia è proprio il ragazzo, malvisto dal "padre-padrone" di Dafne anche se, nel corso della puntata, non si è ben capito il motivo di questo profondo astio.

Il pubblico di C'è Posta per Te dalla parte di Dafne e Gabriele

Nonostante non lo abbia detto chiaramente, dalle parole di Lucio si è intuito che avrebbe voluto vedere la figlia accanto ad un giovane benestante del paese.

Fin da subito, il pubblico di C'è Posta per Te si è schierato dalla parte dei due ragazzi. Sui social network (soprattutto su Twitter) sono piovuti diversi commenti negativi nei confronti dei genitori di Dafne. Le critiche si sono inasprite soprattutto dopo alcune uscite infelici di Lucio.

Il web si scaglia contro i genitori di Dafne: 'Che schifo'

"L'altra mia figlia ha la F grande, è intelligentissima", ha detto Lucio, riferendosi alla sorella di Dafne (non presente in studio).

Parole che hanno lasciato di stucco anche Maria De Filippi che, in questo caso, si è sentita in dovere di intervenire, facendogli notare che si trattava di affermazioni piuttosto forti.

La conduttrice ha provato a far cambiare idea ai genitori di Dafne, ma senza successo. "Non mi interessa niente", ha replicato l'uomo che, supportato dalla moglie, ha deciso di far chiudere la busta e di non incontrare la figlia.

Sul web sono immediatamente piovute critiche nei confronti di Giusy e Lucio: "Cuori di m...", "Che schifo", solo per citarne alcuni.

Un epilogo a dir poco triste per Dafne e Gabriele, la cui storia ha appassionato il pubblico di Canale 5. La serata del 29 febbraio ha segnato un altro successo per C'è Posta per Te in termini di ascolti Tv, grazie anche alla presenza di ospiti d'eccezione come Belen Rodriguez e Stefano De Martino.

Segui la pagina Maria De Filippi
Segui
Segui la pagina C'è Posta Per Te
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!