"Il Volo - Un’avventura Straordinaria" è la proposta di Rai 1 per la prima serata di martedì 14 aprile. Lo spettacolo, che andrà in onda a partire dalle ore 21:25, vede come protagonisti i tre giovani tenori italiani che nel corso degli ultimi anni hanno ottenuto un grande successo nazionale e internazionale. Il repertorio di questa serata-evento sarà composto da un indovinato mix tra brani storici della tradizione italiana e dalle canzoni più conosciute del trio. Chi si sintonizzerà sul primo canale della Rai avrà quindi modo di ascoltare pezzi come "Grande Amore”, canzone vincitrice del 65° Festival di Sanremo, oppure autentiche evergreen quali "My Way" e "O’ sole mio".

Gli ospiti della serata

Il format "Il Volo - Un’avventura Straordinaria" è la riproposizione televisiva di un concerto tenuto dal celebre trio di artisti il giorno 21 settembre 2015 nell'affascinante contesto dell'Arena di Verona.

In quella data di inizio autunno il conduttore della serata è stato il presentatore toscano Carlo Conti e sul palcoscenico della famosa location veronese si sono avvicendati vari ospiti quali i cantanti Francesco De Gregori, Francesco Renga e Lorenzo Fragola, oltre all'attore Giancarlo Giannini. In particolare, il cantautore romano autore ed interprete di "Rimmel" e "Generale" ha intonato con il trio il brano "Sempre per sempre", mentre Lorenzo Fragola è un grande amico del trio anche fuori dal palco.

La produzione dello show è a cura di Ballandi, Friends&Partners, con la direzione Artistica di Michele Torpedine. In termini di ascolti la concorrenza diretta sarà rappresentata dal film "Animali fantastici e dove trovarli" in onda su Canale 5.

La scaletta musicale dello show

La scaletta musicale del concerto-evento de Il Volo si apre e si chiude con due brani vincitori del Festival di Sanremo.

Il pezzo con il quale inizia lo spettacolo, infatti, è "Nel blu dipinto di blu", storico brano del 1958 con il quale Domenico Modugno e Johnny Dorelli si imposero nell'ottava edizione della rassegna canora sanremese; la canzone con la quale cala il sipario, invece, è "Grande amore", hit del 2014 con la quale i tre giovani artisti trionfarono nella sessantacinquesima edizione della competizione musicale ligure.

Dopo "Volare", il concerto prende vita con "Il mondo" di Jimmy Fontana con "Io che non vivo senza te" di Pino Donaggio e con un'altra composizione del terzetto quale "L'amore si muove". I brani successivi sono "L'immensità" di Don Backy e "Ciao ciao bambina" di Domenico Modugno.

A questo punto arriva il momento di alcune interpretazioni singole: Piero Barone si cimenta nel "Lucevan le stelle", mutuata dalla Tosca, e in "Granada" di Claudio Villa; Gianluca Ginoble presta la sua pregiata ugola all'intonazione di "Can't help falling in love" di Elvis Presley, "Quando l'amore diventa poesia" di Orietta Berti e Massimo Ranieri, oltre che di "Canzone per te" dell'indimenticato Sergio Endrigo; Ignazio Boschetto, invece, si accomoda al pianoforte per cantare e suonare due pezzi storici di Pino Daniele quali "Napul'è" e "Quanno Chiove".

Successivamente i tre tornano a cantare tutti insieme nella loro "Tornerà l'amore", in "Ancora" di Eduardo De Crescenzo, in "Sempre per sempre" con Francesco De Gregori, in "Why Why Why Delilah" di Tom Jones, nella dolce "Beautiful that way" di Noa, e in un altro loro brano quale "Io ti proteggerò".

Nella parte finale del concerto c'è quindi spazio per la musica e le parole di "La vita" di Elio Gandolfi, "The best day of my life", inedito cantato insieme a Lorenzo Fragola), per "Surrender" di Elvis Presley e per l'immortale "O sole mio".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!