Si è conclusa l'ottava edizione di Pechino Express, con l'ultima appassionante puntata andata in onda martedì 14 aprile, che ha visto vincitrici le due giovani Collegiali Nicole Rossi e Jennifer Poni. Tuttavia, qualche giorno prima della messa in onda della finale, due ex concorrenti della quarta edizione hanno lanciato dei commenti contro la veridicità del gioco attaccando la trasparenza degli autori.

Naike Rivelli si espone sui social: 'Non esiste reality più costruito e calcolato'

La prima ad esporsi è stata Naike Rivelli, figlia di Ornella Muti, che ha partecipato alla quarta edizione di Pechino Express in coppia con il fratello minore Andrea Fachinetti.

In un post su Instagram accompagnato da un video, la Rivelli ha fatto intendere un collegamento tra l'attuale situazione politica italiana e il reality, dichiarando che 'La politica è un Reality Show, finto e truccato come tutto in Italia'. Poi è arrivato il duro attacco alle dinamiche del gioco: 'Ho fatto Pechino Express, non esiste reality più costruito e calcolato, è tutto finto e manipolato, per questo me ne sono andata prima'. Infatti la coppia dei due fratelli si ritirò anticipatamente dal programma a causa di un malore della stessa Naike Rivelli, o almeno questa era la versione ufficiale fino alle sue dichiarazioni.

Roberto Blasi rincara la dose

Ad avvalorare la polemica scatenata da Naike Rivelli è intervenuto un altro ex concorrente di Pechino Express, anche lui viaggiatore della quarta edizione del 2015, Roberto Blasi, ex compagno di Scialpi con cui ha partecipato al programma.

Sul suo profilo Facebook, Blasi non solo appoggia le dichiarazioni della Rivelli, ma rincara anche la dose specificando come è avvenuta la sua eliminazione: 'Nella quarta puntata si era arrivati al traguardo prima della coppia di Naike e il fratello, ma nella puntata mandata in onda eravamo ultimi a rischio eliminazione'. Roberto Blasi ha continuato asserendo che anche le altre coppie avevano visto la classifica e che questo meccanismo pilotato dalla produzione va a ledere un programma bello e interessante sia per la gara sia per i luoghi che si vanno a scoprire.

Il successo del reality

Nonostante le forti accuse mosse dai due ex concorrenti del reality, che sono avvenute prima della messa in onda della finale, Pechino Express non sembra averne risentito. Infatti non solo il programma è stato, per tutta la sua durata, uno dei più visti di Rai Due, con un crescendo sempre maggiore di ascolti, ma la puntata finale è stata vista da 3 milioni netti di telespettatori.

Segno inconfondibile che le polemiche dei giorni precedenti non hanno cancellato la voglia nel pubblico di seguire i viaggiatori nella loro ultima corsa verso il traguardo.

Segui la pagina Reality Show
Segui
Segui la pagina Pechino Express
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!