Barbara d’Urso è una delle conduttrici più amate dal pubblico televisivo. I suoi programmi sono sempre al centro dell’attenzione mediatica, anche grazie ai protagonisti molto spesso oggetto di scandali e gossip. Per la conduttrice, però, la cosa più importante sono i suoi due figli Gianmauro e Emanuele. Come dice sempre alla fine dei suoi programmi televisivi: “Il mio cuore è vostro, dei miei figli e vostro… Col cuore!”.

Barbara d’Urso: le origini

Barbara d’Urso è nata a Napoli il 7 maggio del 1957. Sua madre Vera è deceduta prematuramente quando era poco più che una bambina, a 12 anni, dopo una malattia che è andata avanti per quattro anni.

La madre, oltre a Barbara, ha lasciato altri due figli: Daniele e Alessandro. Successivamente il padre Rodolfo si risposa con Wanda e da questo matrimonio nascono altri tre figli: Riccardo, Eleonora e Fabiana. Con suo padre ha avuto un rapporto abbastanza conflittuale, al punto tale che all’età di 18 anni decide di andarsene via di casa.

Barbara lascia Napoli per trasferirsi a Milano, città in cui inizia a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo. Inizia a prendere parte ad alcune produzioni del canale televisivo Fininvest Telemilano.

Il successo negli anni Novanta con la Dottoressa Giò

Negli anni Ottanta inizia la sua carriera nel mondo del cinema e delle serie televisive, anche se il vero successo arriva nel 1995 quando veste i panni della ginecologa Giorgia Basile nel film tv La dottoressa Giò - Una mano da stringere.

Da questo film viene realizzata un serie tv, che va avanti per due stagioni.

Gli anni Novanta segnano l’ingresso di Barbara d’Urso nel mondo del giornalismo. Iscritta all’ordine, decide di abbandonarlo nel 1999. Indiscrezioni hanno spesso parlato di una Barbara d’Urso radiata, ma in merito a ciò la conduttrice ha voluto far chiarezza durante una puntata di Live - Non è la d’Urso: “Io avevo il tesserino da giornalista che è stato riconsegnato perché facevo pubblicità e quindi con grande onestà l’ho restituito.

Non sono mai stata radiata”.

Gli anni 00 segnano il suo futuro da conduttrice. Nel 2003 e 2004 diventa la padrona di casa del Grande Fratello (di cui riprende la conduzione nel 2018 e 2019). Successivamente si dedica ad altri reality come La fattoria, Reality Circus e Uno, due, tre stalla.

Dal 2008 parte la scia dei programmi infotainment.

In quell’anno conduce per due stagioni Mattino cinque e in contemporanea parte la produzione di Pomeriggio cinque. Tra il 2009 e il 2010 conduce Domenica cinque, per poi ritornare nel 2012 con Domenica live. Nel 2019 conduce anche la fascia del prime time domenicale con Live - Non è la d’Urso.

Gli amori di Barbara d’Urso: da Memo Remigi fino al divorzio con Michele Carfora

Per quanto riguarda la vita sentimentale di Barbara d’Urso, alla fine degli anni Settanta è stata legata per due anni al cantante Memo Remigi. Come dichiarato da quest’ultimo durante un’intervista al settimanale di Di Più, la conduttrice in seguito ha avuto anche una storia con Vasco Rossi e Miguel Bosè.

Dal 1982 al 1993 è stata insieme al produttore cinematografico Mauro Berardi.

Dalla relazione sono nati i figli Gianmauro ed Emanuele. A distanza di anni dalla fine della loro storia, Barbara definisce ancora Berardi “l’uomo che ho più amato nella mia vita”.

Nel 2002 sposa il ballerino Michele Carfora, da cui si è separata nel 2006 e ufficialmente divorziata nel 2008. Barbara venne tradita e le foto di lui con un’altra donna vennero pubblicate sul settimanale Chi. La separazione ha portato molte chiacchiere intorno all’ex coppia, soprattutto per l’assegno di mantenimento che la conduttrice passava all’ex marito (della somma di mille euro).

Successivamente non ci sono state altre storie degne d’amore degne di nota, anche se spesso si è parlato di presunti flirt con personaggi famosi come Fabio Testi e Fabio Galante.

Nel marzo del 2020, però, ritorna a galla un altro presunto flirt della conduttrice: quello con Pupo.

Durante una puntata del Grande Fratello Vip, Pupo aveva dichiarato: “A me è capitato che una donna famosa, con la quale ho avuto una storia, ha poi negato”. Alfonso Signorini, senza tanti giri di parole, aveva affermato: “Barbara d’Urso, ormai possiamo dirlo”.

Questo Gossip, in realtà, aveva già un “passato”. Pupo infatti, durante un’intervista a Sky Sport 24, aveva dichiarato di aver scritto la canzone La storia di noi due proprio per la conduttrice, rincarando anche la dose in merito alla relazione che hanno avuto.

Per questo motivo Barbara d’Urso decise di smentire pubblicamente il flirt, chiedendo 50.000 euro di risarcimento, ma nel 2014 la conduttrice perse la causa, in quanto secondo il tribunale civile di Roma i contenuti della dichiarazione di Pupo non erano lesivi o diffamatori.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Barbara D'Urso
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!