Can Yaman, l'attore che interpreta il fotografo Can Divit nella serie Tv Daydreamer - Le ali del sogno, ha rilasciato un'intervista per il settimanale Chi, in edicola dal 14 ottobre. "Se non fossero gli altri a parlarmi della mia bellezza nemmeno me ne ricorderei, anche perché non posso passare tutto il tempo a guardarmi allo specchio", ha dichiarato in merito all'esplicita richiesta effettuata ad Alfonso Signorini (caporedattore del giornale) di non ritoccare le sue foto. "Ma una cosa è certa: non mi considero così bello come mi vedono gli altri", ha aggiunto.

L'attore rivela che i suoi colleghi sono 'gelosissimi'

Il servizio di Chi è corredato da un servizio fotografico del 30enne, che mette in risalto il suo fisico scolpito e il lato sensuale molto amato dalle fan. Tuttavia, Can Yaman sul set fotografico ha raccomandato: "Non voglio alcun ritocco alle fotografie, lo pretendo come clausola contrattuale". Per dare una spiegazione a questa sua richiesta, l'attore ha asserito anche che la sua vita è incentrata "sull'impegno e non sulla superficialità". C'è da dire però che proprio per la sua bellezza, l'attore subisce la rivalità e la gelosia dei suoi colleghi. "Ormai ci sono abituato - ha commentato - Se fossi nato brutto, tutti mi avrebbero riconosciuto il talento".

Le attrici più belle secondo Yaman

"Se non è lui il simbolo di bellezza maschile per eccellenza, allora chi è la sua controparte?". A questa domanda, l'attore turco ha replicato di non avere delle preferenze ben precise, precisando comunque di amare Monica Bellucci in primis, e poi Penélope Cruz e Angelina Jolie in secondo piano.

Tra le icone di bellezza femminili non ha annoverato la sua collega turca Demet Ozdemir, però ne ha spiegato il motivo: "Dare del simbolo di bellezza a una donna, nella nostra cultura, sarebbe una vera e propria offesa".

Can Yaman sulla cancellazione della serie Bay Yanlis

L'attore si è detto rammaricato del fatto che abbiano deciso di sospendere la serie Bay Yanlis, in quanto qui si sentiva più libero nell'interpretazione del suo personaggio (un playboy proprietario di un locale), senza incorrere nel rischio "di essere schiacciato dalla sceneggiatura".

Ma alla richiesta: "Perché è stata cancellata?", Yaman non ha voluto esprimersi, precisando: "Lo chieda ai grandi capi. Se dessi la mia risposta, correrei il rischio di dire la cosa meno opportuna". Tuttavia, il bel 30enne si è dimostrato fiducioso del fatto che ben presto reciterà in altri ruoli che, come in Bay Yanlis, gli consentiranno di essere se stesso anche sul set. Per esempio, poco tempo fa è stato immortalato mentre era a pranzo con Ferzan Ozpetek, affermando a riguardo: "È stato un incontro fantastico. Abbiamo voglia di fare qualcosa di molto forte e mai visto prima". Can Yaman adora il modo di lavorare del regista ed ha espresso di trovarsi davvero in sintonia con lui: "Mi entusiasma questo scambio di energie".

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!