Un appuntamento consolidato nel pomeriggio di molti telespettatori italiani è la serie televisiva di Rai 1 intitolata “Il Paradiso delle Signore”. La soap opera (che viene trasmessa dal lunedì al venerdì alle ore 15:50) viene seguita ogni giorno da alcuni milioni di telespettatori. Fra gli attori principali del cast c'è Alessandro Tersigni, il quale da ormai sei anni, con grande passione e dedizione, interpreta il ruolo di Vittorio Conti (il direttore del grande magazzino milanese).

Alessandro Tersigni, in un’intervista esclusiva a Blasting News, ha parlato del grande successo de "Il Paradiso delle Signore”, del proprio personaggio nella serie, ma anche della propria carriera

Alessandro Tersigni: 'Vittorio è un ottimista nel dna'

La ringraziamo molto per questa intervista. Come sta? Abbiamo affrontato dei mesi inconsueti a causa dell’emergenza Covid, che hanno anche causato lo stop delle riprese. È stato emozionante ritornare sul set de "Il Paradiso delle Signore"?

"Molto bene grazie.

Ritornare sul set è stato incredibile, un'emozione unica. Ricordo con piacere la telefonata del produttore, Gianandrea Pecorelli, che mi diceva che Vittorio Conti aveva ancora tanto da raccontare e nella quale mi comunicava la data d’inizio delle riprese (dopo lo stop a causa dell'emergenza sanitaria), ovvero il 30 giugno. Tornare è stato come non essere mai andato via. Ci siamo messi in marcia e abbiamo lavorato duro per recuperare, ce l’abbiamo fatta".

Lei interpreta nella serie televisiva ”Il Paradiso delle Signore” il ruolo di Vittorio Conti. Quale è l’aspetto caratteriale del personaggio che impersona che più Le piace? In cosa si sente simile da Conti?

"Vittorio Conti è un ottimista nel dna, un uomo all’avanguardia; forse questi sono i suoi due aspetti che mi piacciono di lui.

A parte la distanza ovvia dell’epoca, a volte tende ad essere troppo comprensivo con tutti, e questo,ammetto, a me non piace. Con Vittorio ci somigliamo in quegli aspetti che ci coinvolgono privatamente con le nostre donne; siamo galantuomini spiritosi ed eleganti, e ne abbiamo un rispetto smisurato".

Parliamo adesso delle puntate de “Il Paradiso”.

Il dottor Conti è il proprietario della grande boutique di Milano. È un uomo ricco di idee e soprattutto sempre proiettato verso il futuro. Grazie alla piccola Anna, Vittorio Conti, ha avuto l’idea di lanciare una nuova linea di vestiti per neonati. Il suo progetto, sarà accolto in maniera positiva nella Milano degli anni ‘60?

"Forse questo, più di altri, andrà subito bene.

Trovare già confezionato il corredino per il proprio figlio all’epoca è sicuramente un successo per chi lo vende, ma anche molto pratico per chi lo compra, perché non dovrà aspettare la nonna o la mamma che lo finisca di cucire. Questo, è solo uno dei grandi vantaggi che Vittorio può offrire nel suo grande magazzino".

Nelle nuove puntate de' Il Paradiso delle Signore' ci sarà un ritorno dal passato che turberà la coppia Conti-Guarnieri

Vittorio Conti è sposato con Marta Guarnieri (Gloria Radulescu). Sono una bellissima coppia: sono innamorati e soprattutto fedeli. Ne “Il Paradiso delle Signore 4” il loro rapporto è stato messo diverse volte a dura prova, soprattutto a causa della sterilità di Marta. Nelle nuove puntate della soap opera (che andranno in onda da lunedì 12 ottobre) secondo alcuni spoiler, ci sarà un ritorno dal passato che metterà - nuovamente- a dura prova il loro rapporto d’amore.

Ci può anticipare qualcosa in merito?

"Nelle nuove puntate, alcune persone dal passato giungeranno a Milano per trovare Vittorio. Il dottor Conti, per questo, si troverà a fare alcune valutazioni con dei sentimenti che pensava di non vivere mai. Per questo, tirerà fuori delle cose mai viste".

Quali sono (se ci sono) le puntate de “ Il Paradiso delle Signore” che ricorda con affetto? Quale è stata, al contrario, la scena che ha dovuto registrare che Le ha fatto riscontrare alcune difficoltà ?

"Giriamo tantissime scene al giorno e al mese. Sono molte quelle in cui ci ritroviamo a soffrire da personaggio ma anche personalmente. Io cerco di vivere al massimo tutte quelle scene che raccontano la verità. Ne ho tante nel cuore dalla prima stagione, che per raccontarle, non mi basterebbe una sola intervista".

Per Tersigni conciliare la vita privata con il lavoro non è impossibile

Ogni pomeriggio le puntate de "Il Paradiso delle Signore" raggiungono un altissimo livello di share. Ultimamente, esso ha sfiorato il 20%. Quale è secondo Lei il segreto del grande successo di questa soap? Vuole dire qualcosa ai suoi fan?

"I nostri fan sono il nostro più grande successo. Noi trasformiamo in verità quello che scrivono i nostri sceneggiatori, e lo facciamo con passione e amore. Trascorriamo molte ore sul set e stando lì tutti i giorni, siamo diventati una grande squadra che nonostante il duro lavoro, rimane a controllare fino all’ultimo punto e virgola ciò che viene trascritto sulla carta, per far sì che tutto diventi il più reale possibile. Tutto questo anche grazie ai nostri quattro registi che sono sempre sul pezzo".

Lei è un attore di grande successo ed è molto amato dal pubblico. È difficile conciliare la sua vita professionale con quella privata?

"Tutto è difficile, ma tutto si può fare. Il successo non lo creiamo noi, ma sono le persone intorno a noi a farci credere che esista".

Ci sono dei lavori, precedenti a “Il Paradiso” che porta nel cuore?

"Ce ne sono molti. Tra questi ricordo 'I Cesaroni, 'Ralph De Palma' e infine 'Noi eravamo' ".

Segui la nostra pagina Facebook!