Da poco tornato sul set di Grey's Anatomy per proseguire le riprese della diciassettesima stagione, Jesse Williams è stato protagonista di un'intervista rilasciata ai microfoni di Entertainment Tonight. L'attore, da ben dodici anni nel cast fisso del medical drama, si è lasciato andare a una serie di dichiarazioni che aprirebbero le porte ad un ulteriore rinnovo della serie.

Jesse Williams non esclude un ulteriore rinnovo di Grey's Anatomy dopo la stagione 17

Da quando, nel mese di ottobre, Ellen Pompeo ha dichiarato che la fine di Grey's Anatomy potrebbe essere vicina, i telespettatori di tutto il mondo non smettono d'interrogarsi se la diciassettesima stagione del medical drama sarà effettivamente l'ultima.

Il ritorno di Patrick Dempsey sul set e le insistenti voci riguardanti le apparizioni di ulteriori volti storici, hanno infatti convinto i fan che l'epilogo della Serie TV avverrà proprio al termine dell'edizione 2020/2021. In realtà, come più volte ribadito da Krista Vernoff, tutto rimane nelle mani della protagonista che proprio in questi giorni sta vagliando la possibilità di prolungare il suo contratto. Sull'argomento, inoltre, si è espresso Jesse Williams. L'attore, pur ammettendo di non essere a conoscenza dei piani della collega, ha rassicurato i telespettatori dichiarando quanto segue:

"Penso che lo spettacolo sia troppo importante per finire senza una vera festa. Credo che gli scrittori di Grey's Anatomy e tutti noi meritiamo del tempo per pianificare come finire".

L'attore di Jackson Avery sulla fine di Grey's Anatomy: 'Non è lo scenario più adatto per fermarsi'

Secondo le parole di Jesse Williams, il cui contratto scade proprio al termine della diciassettesima stagione, Grey's Anatomy potrebbe non finire quest'anno, poiché concludere il medical drama nel bel mezzo della pandemia non renderebbe onore alla serie.

Come se non bastasse, gli sceneggiatori e la produzione stanno affrontando frenetici ritmi di lavoro per assicurare agli attori la massima sicurezza durante la realizzazione degli episodi. Una situazione, dunque, che non permetterebbe di riservare alla scrittura delle puntate finali la giusta attenzione. Lo storico volto di Jackson Avery ha così motivato le sue affermazioni:"Quello attuale non lo scenario più adatto per fermarsi, senza darci un preavviso e senza offrire un vero finale di stagione.

Non riesco a immaginarlo e non ho informazioni precise, ma non credo che concluderemo l'intera serie in un anno che è stato così difficile per tutti".

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Grey's Anatomy
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!