Finirà ben presto "l'era Yigit" nelle prossime puntate di DayDreamer, infatti la sua doppia faccia verrà finalmente scoperta da Sanem e per il loro rapporto l'epilogo non sarà dei migliori. Non si potrà dire la stessa cosa, però, della storia con Can.

Sanem 'sfida' a quattrocchi Cemal

Dopo la denuncia all'azienda di Sanem per una presunta allergia causata dalle sue creme, Bulut scoprirà che l'accusatore (ovvero il contadino Arda) ha come avvocato lo stesso di Cemal, colui che aveva già accusato la giovane Aydin di frode. L'uomo potrebbe essere dietro tutta questa faccenda, ma non riuscendo a interpellare personalmente l'avvocato, Sanem deciderà di affrontare Cemal a quattrocchi nel suo negozio.

Ovviamente l'uomo rispedirà al mittente tutte le accuse, ma la giovane Aydin con aria "minacciosa", appoggiata da Can, gli farà capire che la storia non finirà qui.

Sanem andrà via, ma solo successivamente terrà conto di un dettaglio: Cemal ha detto che lui vende solamente le sue creme. Che l'uomo stia continuando a vendere i prodotti di Sanem a suo nome? La ragazza deciderà di tornare in negozio, ma sull'uscio, senza farsi vedere, udirà una telefonata di Cemal, in cui dirà a una persona che Sanem sospetta di lui e parla di alcune creme che deve portare in un magazzino di cosmesi.

Sanem scopre che Cemal vende le sue creme

Sanem vorrà vederci a fondo: vorrà andare nel magazzino per scoprire quali creme vende Cemal.

Così, grazie a un suo cliente, scoprirà l'indirizzo del deposito e si farà accompagnare da Can. I due si nasconderanno al suo interno fino a quando gli addetti non andranno via, poi perlustreranno le scatole contenenti le creme prodotte da Cemal. Li scopriranno che in realtà le produce seguendo la ricetta di Sanem e nel magazzino ne ha pronte centinaia di confezioni pronte alla vendita.

I due saranno pronti a rientrare alla tenuta per pianificare una strategia, ma proprio in quel momento Can riceverà una telefonata dal suo investigatore Volkan.

Quest'ultimo è stato incaricato dal fotografo per seguire Yigit e lo telefonerà per aggiornarlo sugli ultimi sviluppi. Pare che l'editore, ultimamente, s'incontri molto spesso con un uomo.

All'inizio pensava fosse un familiare, ma gli appuntamenti assidui hanno iniziato a fargli sospettare qualcosa. Ha indagato sulla sua identità: l'uomo si chiama Cemal e proprio in quel momento è insieme a Yigit in un bar. Can vorrà fare capire a Sanem che razza di uomo è Yigit, così le dirà che la porterà in un posto per farle vedere una cosa.

Yigit viene smascherato da Can

Arriveranno al bar, dove all'ingresso troveranno Volkan, che fornirà a Can tutte le foto degli incontri precedenti tra Cemal e Yigit. Quest'ultimo noterà la presenza di Can e Sanem, per questo metterà su una scenata, facendo credere a Sanem che la sta difendendo dalla malvagità di Cemal. Can gli mostrerà tutte le foto che gli sono state scattate dall'investigatore, lui cercherà di mantenere in piedi il suo castello di sabbia, ma non ci riuscirà.

Sanem con lui sarà molto chiara: se continuerà a intervenire nelle sue relazioni, meglio che esca dalla sua vita per sempre. Intanto Can abbandonerà il locale, convinto che Sanem voglia ancora difendere Yigit. Il fotografo crederà che la ragazza non si fidi ancora di lui, ma in realtà non sarà così. Forse Sanem, inconsciamente, avrà paura che Can possa lasciarla di nuovo. Alla fine, però, sarà l'amore ad avere la meglio e Sanem consoliderà la voglia di stare con Can con un appassionato bacio.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la pagina TV Soap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!