Katia Ricciarelli è finito al centro di un polemica mediatica. Come riportato da alcuni telespettatori, la concorrente del Grande Fratello Vip 6 avrebbe pronunciato una bestemmia. L’episodio incriminato sarebbe accaduto al termine della prima puntata del Reality Show in onda lo scorso lunedì 13 settembre su Canale 5.

L’episodio incriminato è stato segnalato sui social media

L’ex moglie di Pippo Baudo ha deciso di mettersi in gioco nella casa più spiata d’Italia. In realtà, non è la prima volta che Ricciarelli partecipa ad un reality show. Dunque, dovrebbe sapere più o meno quali sono le regole.

Nonostante tutto, è arrivata una segnalazione riguardante la cantante lirica. Su una fanpage di Instagram si legge: “Katia Ricciarelli potrebbe avere pronunciato una bestemmia”. Il fatto sarebbe accaduto al termine della messa in onda della prima puntata del Grande Fratello Vip 6. Secondo alcuni telespettatori, l’artista veneta potrebbe avere utilizzato lo stesso intercalare di Paolo Brosio. Quest’ultimo, lo scorso anno è stato squalificato 24 ore dopo il suo ingresso nella casa di Cinecittà.

Al momento, non esiste alcun video che incrimini Ricciarelli. Dunque, si tratta solo di una supposizione. Dal momento che l’episodio non è passato inosservato agli occhi attenti di alcuni telespettatori, starà agli autori fare chiarezza sulla concorrente.

Per questo motivo non si può parlare di presunta squalifica per Katia.

Soleil scagionata al Grande Fratello Vip

Nelle scorse ore, anche Soleil Sorge era finita al centro di una polemica simile. Alcuni telespettatori avevano sostenuto che la 27enne avesse pronunciato una parola blasfema. Al contrario di quanto accaduto per Ricciarelli, la concorrente italo-americana è stata scagionata da un video presente sul web.

A quanto pare, la “vippona” non ha pronunciato alcuna bestemmia.

Signorini sulle regole della casa ed eventuali sanzioni: ‘Saremo più elastici’

Nel frattempo, Alfonso Signorini ha fatto chiarezza sulle nuove regole del gioco. In un’intervista il conduttore del GF Vip ha spiegato che quest’anno gli autori avranno un atteggiamento diverso verso i concorrenti.

A differenza dello scorso anno, non verranno condannate tutte le affermazioni dei “vipponi”. Al contrario, la regia dovrà valutare se le intenzioni saranno offensive o meno. Le bestemmie, però, non saranno mai ammesse nella casa.