L'appuntamento su Canale 5 con la soap opera turca Love is in the air continua a essere dal lunedì a venerdì.

Nell’episodio che i telespettatori italiani avranno modo di vedere l’8 dicembre 2021, Ayfer Yildiz (Evrim Doğan) e Melek Yücel (Elçin Afacan) mentre si troveranno nel bar dell’hotel in cui lavorano insieme a Eda (Hande Erçel) si prenderanno gioco di Serkan Bolat (Kerem Bürsin).

In particolare sarà la migliore amica della giovane architetta paesaggista a tendere un orrendo inganno al facoltoso imprenditore, infatti - in sua presenza - fingerà di essere la madre della piccola Kiraz (Maya Başol).

Spoiler Love is in the air, puntata dell’8 dicembre: Serkan e Eda tornano a lavorare insieme grazie alla signora Deniz

Anche la puntata che andrà in onda sulla rete ammiraglia Mediaset mercoledì 8 dicembre dalle ore 16:55 sarà abbastanza movimentata come di consueto.

Per iniziare il trio composto da Eda, Melek e Ayfer uniranno le loro forze per far allontanare Serkan da Eda. Quest’ultima, la zia e Melek vorranno trovare la soluzione per impedire al ricco architetto di rimettere piede nell’albergo: intanto Bolat dimostrerà, coi suoi atteggiamenti, di non aver smesso di amare Eda, dopo essersi anche rifiutato di partire nonostante la richiesta esplicita della stessa.

Non passerà molto tempo per vedere la giovane Yildiz (diventata ormai architetta paesaggista) e Serkan tornare a lavorare insieme: quest’ultimo quindi riuscirà infatti ad avere l’opportunità di riavvicinarsi alla sua amata grazie all'incarico che gli affiderà la signora Deniz, l’eccentrica proprietaria dell’albergo.

Melek e Ayfer ingannano Serkan, Eda ricostruisce gli ultimi anni vissuti con Bolat su richiesta di Burak

Melek e Ayfer, non avendo alcuna fiducia nell’architetto, pur di non fargli sapere che la piccola Kiraz è figlia sua e di Eda, si vedranno costrette a ingannarlo raccontandogli una grossa menzogna: nello specifico Serkan verrà a conoscenza che Melek è la madre della bambina e che invece Burak è il padre.

Intanto grazie a Burak, Eda ricostruirà gli ultimi anni vissuti al fianco di Serkan, tra questi il terrore dell'architetto di morire dopo la scoperta della grave malattia, il rifiuto da parte dello stesso di avere figli e, infine, la sua scelta di allontanarsi in maniera definitiva da colui che ha fatto breccia nel suo cuore per cominciare una nuova vita a Sile.