Posta sulla punta dello stivale italiano, Reggio Calabria deve le sue origini alle colonizzazioni greche. Conquistata dai Calcidesi, originariamente prendeva il nome di Rhegion e nei vari secoli sarà conquistata dai Visigoti e dai Normanni. La città subisce notevoli danni durante il tremendo maremoto del 1908 e verrà quasi interamente ricostruita.

Oggi Reggio si presenta come una città metropolitana, affacciata sullo stretto di Messina, dalla quale è divisa da appena tre chilometri di mare aperto. In tutto il mondo è celebre per essere custode dei bronzi di Riace, due statue in bronzo ritrovate nei pressi della cittadina affacciata sul mar Ionio, che ogni anno attraggono numerosi visitatori. Attualmente i bronzi si trovano vicino al palazzo regionale per un restauro, ma presto torneranno visibili al pubblico

Gli altri monumenti da vedere in questa città sono il Museo della Magna Grecia, che è stato da poco riaperto al pubblico, la cattedrale di Reggio Calabria, dove tutti gli anni nel periodo tra settembre e novembre si può ammirare la Madonna della Consolazione, molto amata dai reggini, e celebrata ogni anno i primi di settembre con una grande festa cittadina, a cui partecipano anche i cittadini delle località costiere confinanti con la città.

Spesso viene citata nei grandi telegiornali come terra simbolo della criminalità organizzata. Quello che spesso non viene detto però che la situazione è molto diversa da quella descritta, e che da parte dei cittadini c’è una grande sensibilità nei confronti di questo tema, e che ormai sempre più persone collaborano con la giustizia per sconfiggere questo fenomeno.

Di recente è stata resa nota da un noto tg satirico di Canale 5, per il problema dei rifiuti. Dopo il commissariamento della città alla fine dello scorso anno, la società che gestisce il servizio a Reggio Calabria è fallita, ma dopo aver pagato gli arretrati ai dipendenti la situazione sembrava essere tornata alla normalità. Purtroppo però alcune discariche sono state chiuse perché non a norma, di conseguenza oggi i cittadini reggini si ritrovano con cumuli di spazzatura nelle strade e sui marciapiedi e la situazione è diventata ormai insostenibile, soprattutto nelle periferie.

I migliori video del giorno

Reggio ha fatto grandi passi avanti nelle tecnologie anche, mettendo a disposizione dei cittadini punti hotspot wi fi gratuiti, in modo da consentire a tutti un facile accesso ad internet in mobilità come nelle altre grandi città italiane. E’ raggiungibile dalle altre città con treno, aereo, nave, aliscafo, autobus, che, nonostante numerosi tagli negli ultimi anni, la rendono accessibile a tutti.

Il turismo a Reggio ha subito un impennata negli ultimi anni, favorito dal clima mite da marzo a novembre, e con lo sviluppo di servizi turistici come hotel, bed and breakfast, case per studenti e altre strutture che la rendono sempre disponibile ai turisti e soprattutto economica, caratteristica molto importante con la crisi che si presenta in questi ultimi anni. Sono inoltre disponibili minibus aperti che vi faranno fare un giro della città attraverso i suoi punti panoramici più belli.